CULTURA. 6A EDIZIONE 18APP PER NATI NEL 2003, APERTE ISCRIZIONI

(DIRE) Roma, 20 mar. – Si sono aperte il 17 marzo le iscrizioni alla sesta edizione di 18App, lo strumento promosso dal ministero guidato da Dario Franceschini che, dal 2016, promuove la cultura tra le ragazze e i ragazzi mettendo a disposizione dei neo diciottenni un bonus da 500 euro da spendere in prodotti culturali. Sulla Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il regolamento dei termini e delle condizioni d’uso del bonus cultura per i nati nel 2003. I giovani residenti nel territorio nazionale che hanno compiuto 18 anni nel 2021 possono dunque registrarsi sul sito www.18app.italia.it attraverso SPID (l’identità digitale da richiedere dal giorno del diciottesimo compleanno) o la carta d’identità elettronica (CIE) fino al 31 agosto 2022, mentre la scadenza per spendere il bonus è fissata al 28 febbraio 2023. Con 18app è possibile acquistare biglietti per rappresentazioni teatrali, cinematografiche, concerti, eventi culturali, musei, monumenti e parchi archeologici; musica; libri (inclusi audiolibri e libri elettronici); abbonamenti a quotidiani e periodici, anche in formato digitale; corsi di teatro, musica, danza e lingue straniere.

Dalla prima edizione del 2016, sono stati oltre 2 milioni i ragazzi che hanno usufruito del Bonus cultura spendendo complessivamente più di un miliardo di euro. Nelle diverse edizioni, i neo diciottenni hanno acquistato in modo prevalente libri e musica, a seguire biglietti per cinema e teatri. Il successo di questo strumento lo ha reso un modello per altri Paesi europei come la Francia e la Spagna che hanno approvato iniziative analoghe.

Si ricorda, infine, che www.18app.italia.it è l’unico canale in cui è possibile registrarsi e che il Bonus Cultura è strettamente personale e non può essere scambiato o convertito in denaro. Sul corretto utilizzo di 18app il ministero della Cultura vigila in collaborazione con la Guardia di Finanza.