Covid: 26.662 contagiati, 74 le vittime. Tasso al 16%

 © ANSA

Sono 26.662 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Ieri i contagiati erano stati 35.004.

Le vittime sono 74, in netto calo rispetto alle 158 di ieri. Il tasso è al 16%, in aumento rispetto al 15,3% di ieri. Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici e molecolari, 166.481 tamponi. Sono invece 342 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 6 in più rispetto a ieri, mentre gli ingressi giornalieri sono 25. I ricoverati nei reparti ordinari sono invece 8.926, cioè 102 in meno rispetto a ieri. Gli italiani positivi al Coronavirus sono attualmente 1.094.956, ovvero 10.502 in meno rispetto a ieri. In totale sono 21.313.427 i contagiati dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 173.136. I dimessi e i guariti sono 20.045.335 con un incremento di 37.084. (ANSA). 

Il Covid colpisce la Micronesia, duemila casi in primo focolaio

 © ANSA

Il piccolo Stato della Micronesia, nel Pacifico, ha perso lo status di uno dei pochi Paesi esenti dal Covid, dopo la conferma del primo focolaio a seguito di alcuni casi segnalati la scorsa settimana.

Lo riferiscono diversi media.

A parte alcuni episodi isolati, gli Stati Federati di Micronesia erano riusciti ad evitare il coronavirus per due anni e mezzo grazie alla loro posizione a circa 1.000 miglia (1.600 chilometri) a nord di Papua Nuova Guinea. Questo fino a quando due studenti sono risultati positivi dopo essere arrivati sull’isola di Kosrae da Pohnpei. In una settimana, i casi sono aumentati fino a raggiungere più di 2.072 registrati ieri, causando allarme nella nazione insulare del Pacifico che conta una popolazione di circa 130.000 abitanti,. Otto le persone ricoverate in ospedale, mentre un anziano è morto per le conseguenze legate al virus.
Molti legislatori e alti funzionari hanno contratto la malattia, compreso il vicepresidente Yosiwo George, che è ricoverato in ospedale anche se le sue condizioni non destano preoccupazioni. L’autorità sanitaria ha scoraggiato gli assembramenti e ha consigliato l’uso di mascherine in ogni momento, ma ha detto che “tutti i servizi pubblici rimarranno aperti”. (ANSA). 

30.526 contagi e 18 vittime per Covid, tasso sale al 19,1%

 © ANSA

Ancora 30.526 nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, mentre le vittime sono 18, in calo rispetto alle 45 di ieri.

Per il secondo giorno consecutivo risultano invece in aumento sia i ricoveri in terapia intensiva – ad oggi ci sono 199 pazienti, 6 più di ieri – sia quelli nei reparti ordinari, che sono 4.398, 67 in più nelle ultime 24 ore.

Anche il tasso di positività, su 160.211 tamponi, fa un balzo in avanti al 19,1% un punto percentuale in più rispetto a ieri.
In forte aumento anche gli attualmente positivi: sono complessivamente 593.348, con un incremento di 32.333 nelle ultime 24 ore. In totale sono 17.879.160 gli italiani contagiati dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 167.721. I dimessi e i guariti sono 17.118.091, con un incremento di 1.904.
(ANSA). 

Covid: 22.361 positivi, 80 le vittime Tasso stabile all’11,8%, terapie intensive diminuiscono di 20

 © ANSA

Sono 22.361 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Ieri erano stati 28.082.

Le vittime sono invece 80, dieci in più di ieri. Sono stati eseguiti in tutto, tra antigenici e molecolari, 188.024 tamponi con il tasso di positività all’11,8%, stabile rispetto al 12% di ieri. Sono 199 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 20 in meno di ieri.
Gli ingressi giornalieri sono 18. I ricoverati nei reparti ordinari sono 4.296, ovvero 46 in meno di ieri. Gli attualmente positivi sono 628.995, dunque 18 in meno nelle ultime 24 ore. In totale sono 17.566.061 gli italiani contagiati dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 167.169. I dimessi e i guariti sono 16.769.897, con un incremento di 22.827 rispetto a ieri. (ANSA). 

In Svezia è stato scoperto un nuovo Coronavirus diffuso tra una specie di roditori molto comune in tutta Europa, le arvicole rossastre

Un esemplare di arvicola rossastra (Myodes glareolus), una specie di roditori molto comune in tutta Europa (fonte: Pixabay) © Ansa

In Svezia è stato scoperto un nuovo Coronavirus diffuso tra una specie di roditori molto comune in tutta Europa, le arvicole rossastre (Myodes glareolus). 

Chiamato virus di Grimsö, dal nome della località a ovest di Stoccolma nella quale è stato trovato, non si conosce ancora l’eventuale pericolosità per gli esseri umani, ma i ricercatori guidati dall’Università svedese di Uppsala invitano a rafforzare la sorveglianza dei virus portati dalla fauna selvatica, in particolare da quegli animali che vivono più a stretto contatto con l’uomo. I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Viruses.

Le arvicole sono tra i roditori più comuni in Europa e i loro percorsi si incrociano spesso con quelli della nostra specie.
ansa

 

Covid dati al 30 Aprile 2022

 © ANSA

Sono 53.602 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute.

Ieri erano stati 58.861.

Le vittime sono invece 130, una in meno rispetto a ieri. Sono stati eseguiti 383.073 i tamponi molecolari e antigenici con un tasso di positività sceso al 13,9% dal 15,4% di ieri. Sono 366 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 5 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 32. I ricoverati nei reparti ordinari tornano ancora sotto quota 10mila: sono 9.826, ovvero 116 in meno rispetto a ieri. Superati i 15 milioni di italiani guariti. Attualmente gli italiani positivi al covid sono 1.229.379, 17.738 in meno nelle ultime 24 ore. In totale sono 16.463.200 gli italiani contagiati dall’inizio della pandemia, mentre i morti salgono a 163.507. I dimessi e i guariti sono 15.070.314, con un incremento di 71.625 rispetto a ieri. (ANSA).