Incontro alle persone disabili come Rut

Sabato 10 dicembre, alle ore 16, all’oratorio “Don Bosco” di via Adua il vescovo Giacomo incontra le persone disabili, i loro familiari, volontari e amici. Sarà una occasione di ascolto e condivisione a partire da Giovanni 13, 35: “Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli: se avete amore gli uni per gli altri“.

L’immagine scelta per sintetizzare l’incontro è quella di Rut che raccoglie le spighe cadute a terra. Questa donna straniera, capace di un amore forte verso la suocera Noemi, ci parla di un amore delicato, quale dovrebbe essere sempre, ma in particolare con le persone con disabilità e con coloro che se ne prendono cura.

diocesi.re.it

Sono già disponibili l’Annuario Diocesano e il “Direttorio e Calendario Liturgico” per l’anno pastorale 2022/2023

L’Annuario Diocesano, in particolare, è arricchito di nuove informazioni e aggiornamenti sulle nuove unità pastorali, i nuovi parroci e i nuovi incarichi, nonché dalla presenza di lettori, accoliti e ministri straordinari della santa Comunione.

Non mancano i consueti dati e riferimenti sulla nostra Chiesa reggiano-guastallese: uffici e servizi diocesani, parrocchie, chiese, santuari, presbiteri e diaconi, vita consacrata e aggregazioni laicali.

 

diocesi.re.it

Pubblicato il calendario delle celebrazioni e degli avvenimenti previsti per il tempo di Avvento e di Natale in Cattedrale a Reggio Emilia

In particolare:

  • Sabato 3 dicembre, ritiro di Avvento di Azione Cattolica con il Vescovo Morandi
  • Martedì 7 dicembre, Festa di Santa Lucia, la Messa con il Movimento Apostolico Ciechi
  • Sabato 24 dicembre, Messa della Notte di Natale presieduta dal Vescovo Morandi
  • Venerdì 30 dicembre, Festa della Santa Famiglia di Gesù, preghiera per tutte le famiglie con il Vescovo Morandi
  • Domenica 1 gennaio, omaggio alla Madonna dorata e a seguire la santa Messa
  • Venerdì 6 gennaio, solennità dell’Epifania del Signore, la santa Messa nella festa dei Popoli
  • laliberta.info

Domenica 20 novembre 2022 viviamo il primo appuntamento diocesano in preparazione alla grande GMG di Lisbona 2023

Sarà una domenica pomeriggio che aiuterà adolescenti e giovani a vivere o rivivere il clima di una GMG e conoscerne le caratteristiche, andando in profondità anche con le provocazioni e le suggestioni che arriveranno da testimoni e artisti.
Seguiremo il sentiero tracciato da Papa Francesco attorno all’esperienza dell’ALZARSI.

Questo il programma:
15.00 arrivi e accoglienza nel Santuario della Madonna della Ghiara
15.30 inizio
16.00 attività nel centro storico
17.45-18.30 conclusione in Cattedrale col Vescovo Giacomo
A seguire un momento di fraternità, libero.
Ci si iscrive per gruppo oppure anche come gruppo unico per tutta l’UP.
Non si accettano iscrizioni per singole persone.

Nelle attività in centro storico i ragazzi saranno divisi a gruppi. Ogni gruppo potrà partecipare a 2 dei 5 eventi proposti (ognuno della durata di 20 min) che si terranno presso stand situati in vari punti della città.
1) Testimonianza di Francesco Messori, atleta paralimpico, fondatore e calciatore della nazionale italiana amputati – nel Battistero, piazza Prampolini (100 posti)
2) Pezzo teatrale con Daniele Castellari “Divani, poltrone e sofà” (200 posti) – Chiesa di san Pietro, via Emilia
3) Narrazione visiva attraverso i quadri di “Fango” di Stefano Nava (200 posti) – Basilica della Madonna della Ghiara
4) Balletto, musica e testi con Liliana Cosi (200 posti) – Cattedrale
5) “Prepara lo zaino e affrettati” con giovani della nostra diocesi (200 posti) – Chiesa di sant’Agostino

diocesi.re.it

Sabato 19 novembre 2022, nella solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo con cui si conclude l’Anno liturgico, dieci uomini sposati riceveranno l’ordinazione diaconale a Reggio Emilia

Sabato 19 novembre 2022, nella solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo con cui si conclude l’Anno liturgico, dieci uomini sposati riceveranno l’ordinazione diaconale per l’imposizione delle mani e la preghiera del vescovo di Reggio Emilia-Guastalla, l’Arcivescovo Giacomo Morandi.

La celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo avrà luogo alle ore 18 nella Cattedrale Santa Maria Assunta di Reggio Emilia.

Gli ordinandi, che completano un cammino di preparazione accompagnato negli anni dal vicario episcopale don Daniele Moretto e dai suoi collaboratori, sono espressi da cinque unità pastorali del territorio diocesano. In particolare, dalla parrocchia del Sacro Cuore in Reggio Emilia (unità pastorale “Padre Misericordioso”) provengono Alessio Acoleo, Andrea Maramotti e Giancarlo Puleo; della comunità del Preziosissimo Sangue (unità pastorale “Padre Misericordioso”) sono Alberto Calza e Carlo Caselli; dalla parrocchia di Sant’Ambrogio (unità pastorale di Canali, Fogliano e Rivalta) arriva Stefano Meglioraldi; Raffaele Caruso appartiene alla parrocchia di San Prospero Strinati (unità pastorale “Sant’Oscar Romero”); della comunità di Rio Saliceto (unità pastorale “Discepoli di Emmaus”) sono Emanuele Bassoli e Davide Gallesi; infine, Giosuè Ilardo proviene dalla parrocchia di Barcaccia (unità pastorale “Terre del Perdono”).

La liturgia di ordinazione sarà trasmessa in diretta a cura del Centro Diocesano Comunicazioni Sociali sul canale YouTube La Libertà Tv e si potrà seguire anche in tv su Teletricolore.

diocesi.re.it

Giornata del Ringraziamento in diocesi e in parrocchia

La 72a Giornata nazionale del Ringraziamento sarà celebrata a livello diocesano domenica 6 novembre, con la santa Messa che l’Arcivescovo presiederà in Cattedrale alle 11.30, a cui parteciperanno le diverse Associazioni dei lavoratori. Nelle comunità parrocchiali la giornata sarà celebrata domenica 13 novembre, unita alla Giornata Mondiale dei Poveri.

lalibera.infot

Novara ricorda madre Cànopi

Novara ricorda madre Cànopi

Viene presentato oggi a Orta san Giulio (Novara) il libro Anna M. Cànopi. Madre per sempre. Badessa, mistica e poetessa (La Fontana di Siloe, pagine 116, euro 12,00), a cura di Roberto Cutaia e Matteo Albergante, con introduzione del vescovo di Novara Franco Giulio Brambilla e prefazione delle monache benedettine dell’abbazia Mater Ecclesiae. Interverranno oltre ai curatori e a monsignor Brambilla Vincenzo Amato, Biagio Bruno, Alberto Poggia e Laura Travaini.

Esercizi spirituali per i presbiteri con l’Arcivescovo Morandi a Reggio Emilia

diocesi.re.it

Dal pranzo di lunedì 7 al pranzo di venerdì 11 novembre 2022 si terranno, predicati dall’Arcivescovo monsignor Giacomo Morandi, gli Esercizi spirituali per presbiteri al Centro di spiritualità e cultura di Marola.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi ai seguenti recapiti: telefono 366.8969303 e-mail ospitalita.marola@gmail.com.
Il sito internet si raggiunge all’indirizzo seminariodimarola.it.

PUBBLICAZIONI Diocesi: Reggio Emilia, ultimata la storia bimillenaria della Chiesa locale. Mons. Caprioli, “profondamente intrecciata con storia comunità civile”

(Foto: diocesi Reggio Emilia)

Quattro solidi volumi articolati in sette tomi per complessive 5.165 pagine, una sessantina tra qualificati ricercatori ed estensori, oltre ad un cospicuo apparato cartografico di trentatré tavole. Questi i numeri che sintetizzano e denotano la “Storia della diocesi di Reggio Emilia-Guastalla”, finalmente giunta a conclusione. Un’impresa ciclopica avviata nel 2006 dal vescovo Adriano Caprioli e affidata alla curatela di don Giovanni Costi e Giuseppe Giovanelli ed edita dalla Morcelliana di Brescia; a Maria Cristina Costa si deve il coordinamento del fondamentale apparato cartografico.
“Conoscere la storia di una Chiesa – ha scritto mons. Caprioli nella premessa al primo volume edito nel 2012 – è conoscere così l’unica Chiesa di Cristo, che, come afferma il Concilio Vaticano II, si realizza concretamente nelle Chiesa locali”.
Gli autori dei singoli contributi sono eminenti accademici e membri della Sezione di Reggio Emilia della Deputazione di Storia patria per le antiche provincie modenesi. Questa la articolazione dell’opera: vol. I “Dalle origini al Medioevo”; vol. II “Dal Medioevo alla Riforma del Concilio di Trento”; vol. III “Dalla Riforma tridentina alla Rivoluzione francese” (due tomi); vol. IV “Dalla Rivoluzione francese al Concilio Vaticano II” (tre tomi).
La redazione dei singoli volumi è stata supportata da un comitato scientifico di esperti: Alba Maria Orselli, storia antica; Maurizio Tagliaferri, storia medievale; Mario Rosa, storia moderna; Arnaldo Nesti, storia contemporanea.
Alla base di questa monumentale impresa editoriale sta un paziente e tenace lavoro di ricerca a tutto campo e scavo negli Archivi ecclesiastici e di Stato e nelle Biblioteche di Reggio Emilia, Guastalla, Ravenna, Milano (Biblioteca Ambrosiana), Mantova, Bologna, Modena, Parma, Cremona, Sarzana, Massa e Lucca; fonti preziose sono state reperite nell’Archivio Apostolico Vaticano e nella Biblioteca Vaticana. Compulsati migliaia di preziosi documenti, spesso inediti, come le fondamentali relazioni dei vescovi diocesani predisposte per le “Visita ad limina”. “Calata nel quotidiano, collocata in un territorio con tutte le sue configurazioni non puramente geografiche, ma sociali, economiche, istituzionali, spirituali e religiose, la parabola storia di una Chiesa locale – annotava ancora Caprioli – è profondamente intrecciata con la storia della società civile”.

sir