Crea sito

Oggi in Santo Stefano 23 educatori Oratorio alle ore 11 durante Santa Messa ricevono il mandato per il Grest 2014

1 Giugno 2014 GREST – Oratorio Santo Stefano Reggio Emilia

grest.2014

IL PATTO E IL MANDATO

IL MANDATO AGLI ANIMATORI

Essere animatori del Fantastic-Grest è per i nostri adolescenti un’esperienza bella e affascinante e, al contempo, una grande occasione per assumersi responsabilità educative. È un’opportunità che nasce dalla fiducia espressa dalla propria comunità parrocchiale in modo visibile e chiaro.

LA DOMENICA DEL MANDATO

Durante la Messa Domenicale del 1 Giugno 2014 viene dato il mandato a tutti gli animatori che parteciperanno e che si prenderanno cura dei bambini della comunità. Questo momento è anche un atto di affidamento al Signore per tutto il mese di Giugno: la “casa” del nostro Fantastic-Grest è costruita su Gesù, la nostra roccia. Dopo la lettura del mandato, gli animatori verranno presentati uno per uno, si alzeranno e leggeranno il patto educativo. In questo modo la comunità imparerà a conoscere anche per nome quegli adolescenti che hanno scelto di fare un servizio e che si impegnano pubblicamente ad essere, nel mese successivo, un punto di riferimento affidabile per bambini e ragazzi.

(dopo la Comunione, Don Fabrizio rivolto alla comunità

“Questi che fra poco saranno chiamati sono gli animatori che hanno scelto di mettersi a servizio della nostra comunità; hanno scelto di impiegare parte del loro tempo libero prendendosi cura dei nostri bambini, hanno preferito mettersi in gioco per gli altri piuttosto che dedicarsi solo a se stessi.

(don Fabrizio chiama a uno a uno gli educatori che si schierano accanto all’altare): Suor AnnaLucia, Mara Fontanesi, Albana Ruci, Annalisa Menozzi, Martina Bosco, Federica Fantozzi, Chiara Gini, Cecilia Signori, Antonietta De martino, Alessia Carubbi, Matilde Madio, Vittoria Prandi, Martina Spaggiari, Maria Chiara Naccarella, Chiara Eboli, Luca Cangiano, Luca Andreoli, Simone Anghinolfi, Eugenio Gatti, Federico Morlini, Maddalena Barboncini, Alessandro Coclite, Marco Laabs,

Da oggi sono pronti ad abitare con spirito di servizio il nostro oratorio, oggi sono pronti a condividere questa esperienza con i bambini che affideremo loro!”

Don Fabrizio rivolto agli animatori

“Ragazzi, non capita spesso che il mondo adulto riponga tanta fiducia in voi; invece questa comunità si fida. Per un mese circa sarete veri e propri educatori, punto di riferimento per i più piccoli!

Siete pronti ad affrontare questa sfida?” (tutti insieme leggono il patto educativo)

IL PATTO EDUCATIVO

Noi educatori dell’oratorio S. Stefano

Vogliamo  assumerci la responsabilità di essere dei buoni animatori.

L’esperienza del Grest sarà una grande occasione per noi, per scoprire le nostre doti e per metterle in gioco al servizio dei più piccoli.

Sappiamo che il nostro impegno da solo non basta: chiediamo al Signore di aiutarci.

Di fronte alla comunità che mi affida questo compito mi impegno ad:

– APPASSIONARMI all’esperienza che vivrò

– Ad AGIRE sempre PER IL BENE dei bambini che mi sono affidati

– Ad Essere PUNTUALE, PRESENTE e ATTIVO.

– A Sentirmi COINVOLTO appieno in tutte le attività che proporremo durante il Grest.

– A COLLABORARE con pazienza con gli altri animatori ed educatori.

– A Creare BUONE RELAZIONI, attraverso un linguaggio pulito, l’attenzione e la disponibilità agli altri.

– A METTERE A FRUTTO per la buona riuscita del Grest i TALENTI che il  Signore mi ha donato!