Crea sito

Meet no Neet, il futuro ai giovani

Seimila i giovani tra i 16 e i 24 anni raggiunti, 4.500 quelli che hanno attivamente partecipato sviluppando idee imprenditoriali innovative, nove le regioni italiane, 20 tra scuole e Università coinvolte: sono i numeri di Meet No Neet, il programma che rientra nell’ambito di Microsoft YouthSpark, promosso dalla Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con Microsoft, Roma Capitale e le scuole del territorio.

Il 17 gennaio 2014 alle ore 10.30 presso la sede di Microsoft Italia a Peschiera Borromeo (MI) si tiene l’evento finale che racconta i risultati del programma e premia gli studenti vincitori. L’Auditorium sarà gremito di studenti, docenti e dirigenti scolastici di tutta Italia per condividere e raccontare l’eccellenza raggiunta: dai progetti ambientali di Scampia e Parabiago a quelli di valorizzazione del patrimonio culturale di Catanzaro e Sant’Antioco in Sardegna.

L’evento è anche occasione per annunciare la nuova edizione del progetto e presentare la prima piattaforma “Innovation oriented” phyrtual.org grazie alla quale i giovani protagonisti di Meet No Neet potranno avviare le campagne di finanziamento dei loro progetti vincitori e trasformare le idee innovative in soluzioni.

Partecipano:
•    Roberta Cocco, Direttore Responsabilità Sociale e Progetti a Sviluppo Nazionale, Microsoft
•    Mirta Michilli, direttore generale Fondazione Mondo Digitale
•    Alfonso Molina, professore di Strategie delle Tecnologie all’Università di Edimburgo e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale
•    Anders Nilsson, Direttore della Divisione Developer and Platform Evangelism di Microsoft Italia
•    Carlo Parmeggiani, Director Public Sector – South Europe, Intel, Italia
•    Carlo Purassanta, amministratore delegato Microsoft Italia.

avvenire.it