Crea sito

L’Europa e la nuova evangelizzazione

I 
santi Colombano (con il libro in mano) e Gallo attraversano il lago di 
Costanza verso Bregenz (1451-1460 circa, miniatura, St. Gallen, 
Stiftsbibliothek, manoscritto 602, foglio 33)

Sullo sfondo delle sfide sociali e spirituali, la Chiesa in Europa è chiamata “a riflettere sul perenne compito dell’evangelizzazione e sulla sua attuale rinnovata urgenza”. È quanto si legge nel messaggio che il segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, ha inviato a nome di Benedetto XVI all’assemblea plenaria del Consiglio delle Conferenze dei Vescovi d’Europa. L’incontro, in svolgimento in Svizzera, si inserisce nel quadro delle celebrazioni per il millequattrocentesimo anniversario dell’arrivo di san Gallo. Alla vigilia del Sinodo sulla nuova evangelizzazione, si auspica nel messaggio, proprio la memoria dell’opera di San Gallo e della sua opera sarà di stimolo “per guardare con fede e speranza alla grande “messe” che sono i popoli dell’Europa, nella scia del Concilio Ecumenico Vaticano II e degli insegnamenti dei Sommi Pontefici che lo hanno attuato”.

(©L’Osservatore Romano 29 settembre 2012)