Crea sito

Udienza Il Papa: mai dimenticare la preghiera

Approfittare anche di quando si è sull’autobus per pregare, “cercare spazi di silenzio” e di “intimità con Dio”. È uno dei suggerimenti che ha dato il Papa, nell’udienza generale in piazza San Pietro, davanti a oltre 50 mila persone, in cui ha spiegato cosa sia il “consiglio”, la ricerca del contatto con Dio per dipanare anche le situazioni più complicate dell’esistenza. Il consiglio, ha spiegato il Papa, ha bisogno della preghiera. “Non bisogna mai dimenticare la preghiera, – ha commentato papa Bergoglio – nessuno se ne accorge quando preghiamo nel bus o sulla strada, preghiamo in silenzio con il cuore: profittiamo di questi momenti – ha suggerito – per pregare, perché lo Spirito ci dia questa intimità con Dio”. “Mettiamo da parte la nostra logica personale dettata da chiusure, pregiudizi e ambizioni – ha esortato il Pontefice – e impariamo a chiedere consiglio al Signore, e questo lo facciamo con la preghiera, con cui matura in noi una sintonia profonda, con lo Spirito”. “Dobbiamo dare spazio alla Spirito – ha detto ancora papa Francesco – perché ci consigli, e dare lo spazio è pregare”.

Il dono del consiglio.  Per far comprendere l’importanza del dono del consiglio, papa Francesco ha poi raccontato un episodio avvenuto nel Santuario di Lujan. “Io ricordo una volta, ero nel confessionale – ha detto a braccio – e una coda lunga davanti, nel Santuario di Lujan, la diocesi di quel vescovo che è lì, e c’era nella coda un ragazzotto, tutto moderno con i tatuaggi… Ed è venuto per dirmi cosa gli succedeva. Era un problema grosso, difficile. ‘E tu che faresti? Io ho raccontato tutto questo alla mia mamma e mia mamma mi ha detto: Vai dalla Madonna e lei ti dirà cosa devi fare. Ecco – ha sottolineato – una donna che aveva il dono del consiglio”.

«No a ogni tipo di droga». Papa Francesco durante i saluti in lingua italiana dopo l’Udienza Generale, si è rivolto ai familiari dei ragazzi di San Patrignano. “Mi unisco a loro – ha detto – per dire no a ogni tipo di droga”. E poi ha aggiunto, rivolgendosi a tutti i presenti: “Questo forse farà bene dirlo a tutti. Semplicemente: No a ogni tipo di droga, forza…”, ha esortato.  “Che la crisi economica non ci tolga la vita”, ha anche improvvisato papa Francesco, nel salutare un gruppo della Ascom di Padova e nell’incoraggiarli “in questo momento di crisi economica”.

© riproduzione riservata