Crea sito

Mongolia: COMPLEANNO PER I CATTOLICI

A piccoli passi, lontana dai riflettori, ha raggiunto i vent’anni di vita la minuscola comunità cattolica della Mongolia. I battezzati sono 835, su una popolazione di 3 milioni di abitanti, per metà buddhisti. Nel 1992 quando i primi missionari – tra cui l’attuale prefetto apostolico monsignor Wenceslao Padilla – giunsero nel Paese in seguito al disgregarsi del blocco sovietico, non c’era un solo cattolico. Poi sono arrivati i primi catecumeni e si sono moltiplicate opere e personale missionario: oggi la Chiesa locale si avvale di 81 religiosi e religiose di 13 istituti e 22 nazionalità diverse.

Matrimonio in Pakistan (foto A. HUSSAIN/REUTERS).

Foto di B. MORANDI/HEMIS/CORBIS.