Crea sito

GIAREDA 2010 SARA' ANCHE QUEST'ANNO L'OCCASIONE PER L'AVVIO DEL NUOVO ANNO PASTORALE

Si svolgerà dal 3 all’8 settembre a Reggio la trentesima edizione della Giareda, la sagra della città. Una festa in cui la comunità reggiana si ritrova dopo le ferie estive per aprire un altro anno di vita civile e religiosa, è questo il significato di fondo del discorso inaugurale del sindaco Graziano Delrio e l’omelia del vescovo Adriano Caprioli che segna l’apertura del nuovo Anno pastorale. La sagra rinasce nel 1980, grazie all’impegno della Fabbriceria laica della Ghiara, e in particolare del suo presidente commendator Camillo Rossi, recentemente scomparso, del Comune di Reggio, della Comunità dei Servi di Maria, con la convinta partecipazione del mondo economico e sociale reggiano. Da allora, alla festa religiosa si accostò in modo inconfondibile la festa cittadina, con eventi culturali ed espositivi di qualità, quantità e partecipazione sempre più importanti. Accanto alle celebrazioni liturgiche, la più importante è l’8 settembre, festa della Natività della Beata Vergine Maria (alle ore 11 nella Basilica della Ghiara, la messa presieduta dal vescovo Caprioli), ampio spazio riservato al volontariato, presente negli stand con una trentina di associazioni e la mostra-mercato Pro missioni dell’ordine dei Servi di Maria. Come ogni anno si terrà la mostra "Altari fioriti" a cura dei fioristi reggiani aderenti a Confcommercio e Confesercenti, all’interno nella basilica e la mostra mercato dell’artigianato artistico e dei mestieri tradizionali in Corsp Garibaldi. (web diocesi)

   Giareda_2010[1].pdf