Visita del cardinale Parolin alla diocesi di Prizren-Prishtina. Per la Pentecoste e la riconsacrazione della cattedrale dedicata alla beata Vergine Maria ausiliatrice


L’Osservatore Romano

Dall’8 al 10 giugno il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, ha visitato la diocesi di Prizren-Prishtina, in Kosovo, su invito del vescovo del luogo, monsignor Dodë Gjergji, per la celebrazione della solennità di Pentecoste e per la riconsacrazione della cattedrale di Prizren, dedicata alla beata Vergine Maria ausiliatrice, dopo la conclusione di importanti lavori di restauro. Il cardinale è giunto all’aeroporto di Prishtina nella serata di sabato 8, accompagnato da monsignor Giovanni Gaspari, officiale della sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato.

Precedente L’incontro dei vescovi indonesiani con papa Francesco Successivo (Cambogia) Phnom Penh, il governo vieta il lavoro dei bambini nelle fornaci