Crea sito

Sbarchi, l’Italia ancora in prima linea

Il ministro Alfano: dobbiamo fare il massimo unendo le forze, serve il contributo di tutti per fronteggiare le nuove strategie dei mercanti di uomini. Un impegno forte anche dalla Ue. La nave cargo Ezadeen, abbandonata dagli scafisti, con 360 siriani è attraccato a Corigliano Calabro. La Caritas di Rossano-Cariati ha fornito i primi aiuti insieme alla popolazione e alle istituzioni. L’Onu ringrazia l’Italia e lancia l’allarme.
avvenire