Crea sito

Papa: a “ferire la pace” non solo le guerre, ma anche “qualsiasi negazione della dignità umana”

Nel discorso ai diplomatici la speranza per la fine del conflitto in Siria, la preoccupazione per Libano e Iraq, la preghiera per la riunificazione delle Coree, la disponibilità verso la Cina, i drammi africani e le violenze contro i cristiani. La mancanza della “cultura dell’incontro” e lo “scarto” di persone ritenute “inutili”, come gli anziani o i bambini abortiti. L'”avido sfruttamento delle risorse ambientali”.

asianews