Messaggio per la Giornata delle comunicazioni sociali

web radio parrocchia santo stefano e san zenone Reggio Emilia

In un mondo, che sembra diventare sempre più piccolo grazie agli sviluppi dei trasporti e delle tecnologie di comunicazione, restano tuttavia scandalose divisioni tra gli uomini. Lo scrive il Papa nel messaggio per la quarantottesima Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali. Siamo connessi, scrive ancora il Papa, “sempre di più e la globalizzazione ci fa interdipendenti. Tuttavia basta girare per le strade delle nostre città per vedere la distanza tra il lusso dei più ricchi e la miseria dei più poveri. E qui entra in gioco il ruolo dei media i quali secondo Papa Francesco realmente “possono aiutare a farci sentire più prossimi gli uni agli altri” e promuovere un’autentica cultura dell’incontro”.

Il testo del messaggio pontificio

(©L’Osservatore Romano 24 gennaio 2014)