Malgrado gli annunci del presidente Donald Trump. Limitati negli Usa i raid contro i migranti irregolari

L’Osservatore Romano

Sono state limitate nel fine settimana le operazioni contro i migranti irregolari negli Stati Uniti, rispetto agli annunci di raid massicci indicati dal presidente, Donald Trump. Secondo quanto riferito da alcune associazioni per la difesa dei diritti civili, le operazioni sarebbero stati contenute, simili a operazioni di routine.
Diversi media nordamericani hanno reso noto che gli agenti federali dell’Immigrations and Customs Enforcement (Ice, l’Agenzia che si occupa della lotta all’immigrazione irregolare) hanno il compito di ricercare circa duemila persone che non hanno lasciato gli Stati Uniti, malgrado l’ordine di espulsione. 

Be Sociable, Share!
Precedente Venezuela Mentre i sostenitori di Maduro scendono in piazza contro Bachelet. Campagna di vaccinazione per i bambini Successivo Vaticano Celebrate le esequie del cardinale Paolo Sardi. Consacrato nella verità