La Comece sulla direttiva della Ue sul lavoro. Incontro alla famiglia

Europa
L’Osservatore Romano

In un mondo del lavoro in continua trasformazione, digitale e ambientale, e nel contesto di un invecchiamento demografico in Europa sempre più rilevante, l’introduzione di norme minime in materia di congedo di assistenza e paternità «è un passo importante in vista di un’economia più incentrata sulle persone. Per questo incoraggio gli stati dell’Unione europea affinché applichino queste nuove regole nelle proprie legislazioni». Parole di soddisfazione quelle pronunciate da padre Olivier Poquillon, segretario generale della Commissione degli episcopati dell’Unione europea (Comece), nel commentare le nuove regole concernenti il rapporto vita-lavoro approvate con una direttiva dal Consiglio europeo nei giorni scorsi dopo tre anni di studi in materia.

Be Sociable, Share!
Precedente Qu Dongyu è il nuovo direttore generale della Fao Successivo Ad Antiochia i cristiani di diverse confessioni celebreranno insieme i Santi Pietro e Paolo

Lascia un commento