Crea sito

Il bene? È «contagioso» Ricerca Usa conferma

È chiaro: quando riceviamo qualcosa in dono diciamo grazie, e sorridiamo.
  Ciò che più colpisce della ricerca firmata dai ricercatori americani è, però, che innanzi a una buona azione anche gli altri si mostrano generosi, e anche a distanza di tempo. Altro che ‘homo homini lupus’. In pratica, le buone azioni hanno un effetto durevole: si diffondono a ondate, e i pochi che fanno bene generano una cascata che influisce sulle vite di centinaia di altre persone. Per una volta tanto la scienza ci rincuora e ci dà una direzione. Di cui la società odierna sembra avere più che mai bisogno… (avvenire)