Crea sito

Ieri nel voto d’esordio del Conclave non è stata raggiunta la maggioranza qualificata per eleggere il nuovo Papa

Vaticano. Nessuno dei cardinali ha ricevuto ieri sera nella prima votazione del Conclave i 77 voti necessari per diventare Papa, così alle 19,41 dal comignolo della Sistina è uscita una lunga e inequivocabile fumata nera. Il fatto che siano stati rispettati i pronostici della vigilia significa che nell’urna i 115 elettori si sono divisi tra più candidati, per pesare la forza di ciascuno. In lizza sarebbero ancora l’italiano Angelo Scola, il brasiliano Odilo Scherer, lo statunitense Timothy Dolan e un curiale indicato dal cardinale Bertone (forse lo spagnolo Santos Abril y Castello).

metronews