HONG KONG, PER LA POLIZIA E’ IN CORSO UNA RIVOLTA

ansa

IN MIGLIAIA BLOCCANO IL PARLAMENTO, SPARATI LACRIMOGENI Cresce la protesta ad Hong Kong dove il parlamento ha rinviato l’inizio dell’esame della legge sulle estradizioni sotto la pressione delle manifestazioni. I manifestanti sono entrati nella sede del parlamento e la polizia antisommossa ha risposto sparando gas lacrimogeni e fumogeni all’interno dell’edificio. Lo riporta il South China Morning Post, secondo cui alcuni membri dell’assemblea stanno fornendo fazzoletti e acqua alle persone ferite dal gas. Il capo della polizia ha appena reso noto che gli scontri sono stati riclassificati come “rivolta”: la dichiarazione avrà gravi implicazioni per tutti coloro che saranno arrestati. 

Precedente PAPA: VITA È SACRA, DIFENDERLA GIÀ DAL CONCEPIMENTO Successivo Verso gli onori degli altari padre Augustine Tolton, il primo sacerdote afroamericano, ex schiavo, morto a 43 anni