Crea sito

Elezioni, primi sondaggi ai seggi

Urne chiuse alle 15; le prime indicazioni, risultate dagli istant poll di Rai/Piepoli, danno il Centrosinistra in testa alla Camera con una forchetta tra il 35 e il 37%. Seguono Pdl (29-31%) e Grillo (19-21%).

politica

Il centrosinistra è avanti sia alla Camera sia al Senato sul centrodestra, mentre Beppe Grillo conferma un buon risultato intorno al 20%. Incertezza alla Regione Lombardia dove si prevede un testa a testa fra Umberto Ambrosoli e Roberto Maroni. Questi i principali risultati negli instant poll fatti dall’Istituto Piepoli per la Rai.
Al Senato Piepoli ha fornito delle forchette di previsione: Centrosinistra 36-38%, centrodestra 30-32, Monti 7-9, Movimento 5 Stelle 17-19, Ingroia 2-3, altri 2,5-2,5.
Alla Camera: centrosinistra 35-37 (Pd 31-33, Sel 2-4), centrodestra 29-31 (Pdl 21-23, Lega 4-5), coalizione Monti 8-10 (Scelta Civica 6-8, Udc 1-2), M5s 19-21, Ingroia 2-3, altri 1-2.
Alla Regione Lombardia Umberto Ambrosoli è visto al 42-44%, Roberto Maroni al 42-44%, Gabriele Albertini al 6-8%. Nel Lazio Nicola Zingaretti è visto al 52-54% nettamente avanti su Francesco Storace che è visto al 28-30%. In Molise nettamente avanti il candidato del centrosinistra con il 47-49% sul candidato del centrodestra con il 26-28%.

BEPPE GRILLO: L’ONESTA’ ANDRA’ DI MODA “L’onestà andrà di moda”. Lo scrive Beppe Grillo nel suo primo tweet dopo gli instant poll sulle elezioni. MARIO MONTI A PALAZZO CHIGI Il leader di Scelta Civica Mario Monti, a quanto si apprende, ha atteso l’arrivo dei primi instant poll a palazzo Chigi, dove è arrivato in tarda mattinata proveniente da Milano. Il premier uscente è atteso nella sede del comitato elettorale del suo movimento, situato a pochi passi dalla sede del governo, intorno alle 18.30.

avvenire.it