“Donne chiesa mondo” giugno 2019. Per un’etica delle virtù al femminile

L’Osservatore Romano

Quasi del tutto assenti dall’orizzonte culturale odierno e spesso considerate retaggio di una educazione religiosa sorpassata, le virtù umane sono in realtà preziose compagne di viaggio. Giustizia, prudenza, fortezza e temperanza incoraggiano a vivere meglio, a essere più giusti e veri e orientano alla sapienza. In un’epoca in cui fretta, efficientismo, utilitarismo e ansia di affermazione hanno facile sopravvento, «donne chiesa mondo» dedica un numero speciale ad ognuna di queste «quattro stelle non viste mai» scrive Dante «fuor ch’a la prima gente». Sorge tuttavia il dubbio che le virtù non rientrino tra i temi di particolare interesse per una rivista femminile della Chiesa. Ma non è così.

Precedente Dizionario biblico della letteratura italiana Successivo Dalai Lama: Vorrei tornare in Tibet prima di morire