Calcio – FOCUS/ Mercato: De Ligt Lukaku e James, le big all’assalto. Juve Napoli e Inter da scudetto; nodi Higuain, Icardi e Dzeko

(ANSA) – ROMA, 7 LUG – Dopo gli antipasti Manolas e Rabiot, il mercato di serie A prepara pietanze prelibate. Da De Ligt a Lukaku, da James Rodriguez a Barella le trattative importanti sono in fase avanzata. Resta poi da sciogliere la sciarada degli attaccanti: Icardi, Higuain e Dzeko ‘devono’ cambiare maglia, all’indice c’è anche Nainggolan. Si profila un trio di squadroni che si contenderanno lo scudetto: alla Juve e al Napoli si aggiunge la nuova Inter di Conte. In seconda fascia Atalanta, le enigmatiche Roma e Milan, Lazio e Torino. Curiosita’ per Fiorentina e Bologna. Il mercato avrà tempo per diluire i suoi ‘botti: chiuderà il 2 settembre. 

-JUVENTUS: La corazzata affidata a Sarri marcia spedita. Ramsey
e Rabiot a parametro zero, il ritorno di Buffon, Demiral per il presente, Pellegrini per il futuro. Si attende il colpo De Ligt (questione di bonus), sembrano sfumare per ora Pogba, Milinkovic e Chiesa, può partire Bonucci, deve partire Higuain e sarà dura piazzarlo a quelle cifre. Sempre super favorita. 

-NAPOLI: Si muove bene De Laurentiis. Manolas a 15 mln +Diawara
è un affare, bene Di Lorenzo, ora fari su James Rodriguez e Lozano ma senza pagarli troppo. Con loro Ancelotti può mettere pressione alla Juve, soprattutto se prenderà forma la suggestione Icardi (offerti 60 mln). Sembra sfumare Veretout mentre il club resiste ai 100 mln per Koulibaly. A seconda degli arrivi in avanti potrebbero partire Insigne o Mertens. 

-INTER: Conte pretende e ottiene. Sono arrivati Godin, Sensi e
Lazaro. La priorità è Lukaku ma costa 70 mln e il club deve piazzare gli epurati Icardi e Nainggolan. Deve poi chiudere per Barella e Dzeko ma c’è il braccio di ferro con la Roma. Comunque, uno squadrone, terzo incomodo scudetto. 

-ATALANTA: Percassi non vende (solo Mancini a caro prezzo e
Zapata se arrivano offerte indecenti) per tener fede all’impegno con Gasperini per la Champions. Bel colpo Muriel, manca qualche elemento esperto, la Champions potrebbe pesare sul campionato. 

-ROMA: Rivoluzione, al momento confusa. Via De Rossi e Totti, si
riparte con Fonseca e Petrachi e una squadra giovane. Ottimo innesto Spinazzola, promettente Diawara, dovrebbero arrivare Pau Lopez e Mancini, (o Bartra), come regista Veretout, Higuain è la suggestione per il dopo-Dzeko, forse Brahimi per il ‘cinese’ El Shharawy. Tante le pedine da piazzare in uscita. Un’incognita. 

-MILAN: L’uscita dall’Europa è un macigno per Giampaolo. E’
tornato Andrè Silva, andrà via Cutrone. Buoni gli innesti di Krunic e Theo Hernandez (da valutare il carattere), in arrivo Bennacer. Ha bisogno di un difensore, ci prova con Veretout, arduo arrivare a Ceballos. Una stagione in salita. 

-LAZIO: Restano Inzaghi e Tare (grande colpo di Lotito la
riconferma), in partenza Milinkovic-Savic, archiviati Radu e Berisha. Ottimo l’innesto di Lazzari, buono Vavro, promettente Adekanye, in arrivo Jony. 

-TORINO: i preliminari di Europa League necessitano di qualche
movimento. La difesa è blindata con i ritorni di Bonifazi e Lyanco. Serve un esterno (Mario Rui o Fares), un attaccante (Verdi o Kouame), forse un centrocampista. Con Mazzarri votato al 3-4-3, i granata cercano il grande salto. 

-FIORENTINA: speranze di rilancio col nuovo patron Commisso, per
ora partira’ Veretout (in frizione coi tifosi) e bisogna convincere Chiesa. Il ds Pradè dovrà piazzare molti esuberi. Dragowski è il nuovo portiere, nel mirino De Paul, Inglese e Lirola, sfuma il ritorno di Badelj. -LE ALTRE: Samp forse a Vialli, intanto Ferrero intasca 30 mln per Andersen. Arrivati De Paoli, Maroni, si cerca Magnani. Sabatini al lavoro per un Bologna da Europa: attesa per Schouten, Denswill, Tomiyasu, Skov-Olsen (spesi 50 mln). Il Cagliari cede Barella, prende Mattiello, aspetta Rog, Defrel e il prestito di Pellegrini. Il Sassuolo ha preso Caputo e tratta Caprari. L’Udinese saluta Okaka e Behrami, punta su Tokoz e sui palermitani Jajalo e Nestorovski. Solita girandola al Genoa: per Andreazzoli ecco Zapata, Pinamonti, Barreca e Jagiello, forse Zaza. La Spal aspetta Berisha, D’Alessandro e il ritorno di Bonifazi. Il Parma dopo Dermaku, Laurini, Grassi e Sepe, è a un passo da Karamoh e Abeid e ci prova con Boateng e Inglese. Neopromosse: il Brescia tiene Tonali, prende Aye, punta Goldaniga e sogna Balotelli. Il Lecce dopo Vera, Benzar e Shikhov vuole chiedere col turco Yilmaz, Ciano, Rossettini e Silvestre. Il Verona ha preso Rrahmani e Gunter, cerca Gustafson e Bocchetti.

Precedente Notizie sportive 7 luglio 2019 Successivo Sport / PROTESTA DI MESSI, DISERTA LA PREMIAZIONE ALLA COPPA AMERICA