A Pozzomaggiore in Sardegna la beatificazione di Edvige Carboni. Una mistica con i piedi per terra


 L’Osservatore Romano 

(Nicola Gori) Una mistica con i piedi per terra. Così si può definire Edvige Carboni, la donna sarda che sperimentò sulla propria carne non solo i segni della passione di Cristo, ma anche le umiliazioni e le persecuzioni che ne furono essenziale corredo, la cui vita si svolse interamente tra le mura di casa o dentro la trama degli affetti familiari e delle loro esigenze. Viene beatificata sabato 15 giugno a Pozzomaggiore, la cittadina in diocesi di Alghero-Bosa, che le ha dato i natali, dal cardinale Angelo Becciu, prefetto della Congregazione delle cause dei santi, in rappresentanza di Papa Francesco.

Precedente Focus /Yemen: Una delle più gravi crisi umanitarie al mondo Successivo A causa della plastica presente nell’acqua e negli alimenti. Mangiamo una carta di credito a settimana