Taneto di Gattatico, inaugurata la scuola elementare Idro Artioli dopo i lavori di ristrutturazione

TANETO DI GATTATICO (Reggio Emilia ) – Mattinata di festa per la comunità di Taneto e, per esteso, di tutto il comune di Gattatico. L’amministrazione comunale ha restituito alla comunità scolastica un edificio completamente ristrutturato e funzionale, per quanto riguarda l’adeguamento sismico che, a detta dell’assessore all’urbanistica Carmelo Dipietro, garantirà uno svolgimento delle lezioni e delle attività didattiche, in sicurezza, per i prossimi 50/60 anni.

Numerosa la partecipazione della cittadina insieme al deputato reggiano Andrea Rossi ha speso qualche minuto per ribadire l’impegno del Partito Democratico, in Parlamento, per salvaguardare e tutelare tutto quello che riguarda i servizi per l’individuo. Anche l’assessora alla scuola Giulia Gatti è intervenuta per ribadire l’importanza della partecipazione collettiva e dello sforzo fatto dalle famiglie durante questo anno scolastico.

Entrando nello specifico di quello che sono stati i lavori dentro e fuori il plesso scolastico, l’edificio è stato diviso in quattro zone: complesso scuola, complesso palestra, complesso spogliatoi calcio e complesso ingresso-atrio-locali caldaia e secondo piano. Ogni intervento è stato pensato e realizzato sulla singola zona. Il bando di gara prevedeva l’intervento su: nuove pareti, scala, carpenterie metalliche e sistema di dissipazione, pareti divisorie e tracciamenti, pavimenti, controsoffitti e bagni. Le migliorie offerte in gara hanno interessato: pavimentazione esterna, tinteggio dei setti, tinteggio tralicci di collegamento tra i setti, ringhiere in lamiera microforate e verniciate della scala, rifacimento completo della pavimentazione sportiva della palestra, tinteggio interno delle pareti dell’intera scuola e della palestra. La palestra e i relativi servizi verranno terminati entro il 15/06. Il costo complessivo dell’intervento di ristrutturazione è stato di 2.050.000 euro, di cui 1.7 milioni finanziati con fondi PNRR.

In aggiunta ai lavori sopra citati in gara d’appalto, sono rimasti da completare alcuni aspetti dell’edificio e di essi se ne occuperà il comune. All’interno di queste migliorie, è prevista la sostituzione di tutti i serramenti esterni con altri ecogreen, la sostituzione delle porte d’ingresso delle aule. Inoltre, l’area esterna a nord verrà recintata e contemporaneamente realizzato una passerella pedonale per l’uscita in sicurezza degli studenti.

stampareggiana.it