Maltempo: forti nevicate in arrivo

neve.maltempo.italia

Da lunedì intense nevicate al Nord Italia. Il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli, ha contattato i vertici nazionali delle strutture viarie e ferroviarie, nonché delle Regioni centro-settentrionali che saranno interessate dagli eventi, al fine di sensibilizzare preventivamente l’intero sistema sulle misure che dovranno essere attuate per limitare le criticità.

In queste ore, fa sapere la Protezione civile, l’Italia è interessata dall’arrivo di aria fredda dal Nord Europa che determina un generale calo delle temperature, specie sulle regioni settentrionali e centrali adriatiche. Da domani sera una nuova perturbazione, proveniente dalla Francia, determinerà un peggioramento delle condizioni meteorologiche. In particolare, lunedì ci saranno nevicate diffuse e persistenti su tutte le regioni settentrionali e sull’alta Toscana, anche a quote di pianura, con accumuli al suolo significativi. Nel corso della mattinata nubi e precipitazioni si estenderanno anche alle regioni centrali e alla Sardegna, con le nevicate che saranno possibili sopra le quote collinari. Martedì le precipitazioni, che tenderanno a spostarsi verso est, inizieranno ad attenuarsi; inoltre, grazie ai venti meridionali che determineranno un graduale aumento delle temperature, ci sarà un successivo innalzamento della quota neve specie sulle regioni adriatiche settentrionali e sulla Toscana. Vista l’ampia estensione territoriale dei fenomeni previsti e le conseguenti criticità che potrebbero determinarsi, il Dipartimento ha già autorizzato l’attivazione preventiva delle organizzazioni di volontariato di protezione civile allo scopo di supportare le misure operative, anche di natura preventiva, che saranno adottate a livello locale per ridurre gli eventuali disagi alla popolazione, nonché per garantire le necessarie attività di assistenza in caso di emergenza.

ansa

Slavina reggiano, salvato sci-alpinista

E’ stato trasportato all’ospedale Sant’Anna di Castelnovo Monti (Reggio Emilia) il giovane sci-alpinista di Collagna che e’ stato salvato sotto una slavina di neve a Cerreto, sull’Appennino reggiano.

L’uomo e’ rimasto oltre un’ora nel pomeriggio sotto la neve, ma e’ stato localizzato e salvato dalle squadre di soccorso che lo hanno raggiunto con gli sci. Dalle prime notizie non e’ in pericolo di vita.

ansa

Allerta neve e gelo in E-R fino a sabato. Protezione civile ‘prolunga’ precipitazioni e basse temperature

 Allerta meteo per neve e gelo prorogata di 54 ore in Emilia-Romagna, fino alle 7 di sabato, dalla Protezione civile. Nuove precipitazioni su tutta la regione sono previste domani, con quantitativi di 10-15 cm nel Modenese e Reggiano, 5-10 cm nelle altre aree, accompagnate da abbassamento della temperatura, con valori di -8 gradi nelle prime ore di domani nella pianura di Parma e Piacenza.

L’abbassamento termico proseguira’ fino a sabato. Esaurimento dei fenomeni nelle successive 48 ore.

ansa