Crea sito

Svizzera. Coppia ritrovata nel ghiaccio dopo 75 anni

Era il 25 agosto del 1945, Marcelin e Francine Dumoulin, genitori di sette figli, erano andati a mungere le loro mucche in un prato sopra Chandolin nel cantone del Valais in Svizzera. Da quel giorno non sono più tornati a casa. Nessuno ha mi saputo le cause della loro scomparsa fino alla scorsa settimana quando un lavoratore sulghiacciaio di Tsanfleuron, vicino ad uno skilift sopra la località di Les Diablerets ad un’altitudine di 2.615 metri, ha rinvenuto due corpi mummificati che potrebbero essere proprio quelli dei due coniugi.

A identificare i due coniugi è stata la figlia, Marceline Udry-Dumoulin, 79 anni. Al tempo della scomparsa dei suoi genitori aveva soltanto 4 anni. La donna, però, non ha mai smesso di cercarli. Il ghiaccio ha conservato i due corpi che ora saranno analizzati dalle forze dell’ordine. La polizia condurrà una ricerca sul Dna per confermare l’identità.

Negli anni successivi la scomparsa i bambini furono dati in affidamento e crebbero separati. Uno dei fratelli diventò sacerdote e nel 1957 ha officiò una cerimonia commemorativa. Marceline non ha mai smesso di cercare i suoi genitori ed ora finalmente, racconta ai giornalisti, potrà celebrare il loro funerale. Anche se, confessa, non si vestirà di nero: per festeggiare il ritrovamento sceglierà un abito bianco.

da Avvenire