Crea sito

E Brandmüller smonta l’ateismo

Vengono affrontati molti degli argomenti scottanti sollevati dai «neo-atei» nel libro-intervista «Ateismo? No grazie» (Libreria editrice vaticana, pagine 164, euro 10) firmato da monsignor Walter Brandmüller, Presidente del Pontificio Comitato di Scienze Storiche. Intervistato dal giornalista tedesco Ingo Langner, Brandmüller – dià docente all’università di Augsburg – non si tira indietro e affronta il rifiuto di Dio del biologo Richard Dawkins, il «Dio inutile ipotesi» di Pierre-Simone Laplace e il gaio nichilismo di Friedrich Nietzsche. «Il mondo e l’uomo – afferma Brandmüller – non esistono di per sé e nemmeno si spiegano da sé. Sono opera di uno spirito che non ha origine né fine. Questo Logos eterno è entrato in contatto con l’uomo, la sua creatura, per rivelarsi a lui, entrando nella storia dell’umanità nella persona di Gesù di Nazareth».