L’Arcivescovo Morandi nel giorno dell’Assunta: “La Chiesa in cammino canti le grandi opere del Signore”

stampareggiana.it

Per la solenne celebrazione in Duomo, il vescovo sull’altare aveva al suo fianco don Luca Grassi e don Alessandro Ravazzini, parroci del Centro storico: “Di ciascuno, dopo la morte, resta solo ciò che è stato vissuto nell’amore; il resto viene travolto”

Nella vita non mancano certo problemi, difficoltà, chi mette i bastoni fra le ruote, ma il Signore è presente, non abbandona chi gli è fedele.

La vita cristiana – ha sottolineato il vescovo che sull’altare aveva al suo fianco don Luca Grassi e don Alessandro Ravazzini, parroci del Centro storico – , genera in ognuno il Cristo e il cristiano deve portarlo a sua volta a chi è in attesa del Salvatore.

Mons. Morandi ha altresì osservato che in un tempo di riposo – quale è il mese agostano – la Chiesa provvidamente con la festa dell’Assunta propone una meditazione sulle realtà ultime: la vita eterna. La Santa Messa dell’Assunta celebrata in Cattedrale è partecipazione alla liturgia eterna celebrata dei cieli; è uno squarcio di Paradiso.

E’ difficile parlare – ha continuato il presule – di questa realtà: spesso si è Chiesa depressa, incapace di contemplare la meta ultima e non è fuori posto riflettere sulla Resurrezione durante la festività ferragostana. Infatti di ciascuno, dopo la morte, resta solo ciò che è stato vissuto nell’amore; il resto viene travolto. Ecco perché è affascinante la vita cristiana; chi prima chi dopo, ognuno sarà “ al piano superiore”, come ha definito il cielo il vescovo, e lì incontreremo chi abbiamo amato.

L’arcivescovo Giacomo ha riservato un’ultima riflessione alla fretta, che contraddistingue l’uomo d’oggi e può essere definita un peccato, mentre l’urgenza con cui Maria si reca dalla cugina Elisabetta per aiutarla è un atteggiamento necessario.

Sant’Agostino diceva ai suoi fedeli: canta e cammina. Questo l’atteggiamento che deve contrassegnare anche oggi la Chiesa.

REGGIO EMILIA – Una Chiesa che canta le meraviglie del Signore ed è in cammino verso di lui: questa immagine ha proposto nell’omelia della solenne concelebrazione l’arcivescovo Giacomo Morandi ai tantissimi fedeli che oggi, giorno di Ferragosto, hanno gremito la Chiesa Cattedrale.

Come è noto, il Duomo è intitolato a Maria Assunta e dalle letture è venuto un messaggio rassicurante di fiducia: Dio è vicino ad ognuno, lo difende e lo sottrae dagli artigli del drago come recita l’Apocalisse.

 

 

Giornata del Seminario. Statistiche diocesane al 24 Novembre 2015

Andamento delle ordinazioni e dei decessi negli ultimi 16  anni

Dal 20 settembre 1998  ad oggi sono stati ordinati

44 presbiteri  – in media 2 / 3 all’anno e 50 diaconi permanenti.

Nello stesso  periodo sono  deceduti:  154  presbiteri  (la media  è di 9 / 10 preti  all’anno) e 14 diaconi permanenti.

Attualmente i preti diocesani sono 24289 i preti dai 75 anni in su; 26 hanno dai 25 ai 40 anni. L’età media oggi è 64,37

I diaconi permanenti sono  in tutto 105; di questi 5 sono praticamente inabili al ministero. L’età media dei diaconi è 64,39.

Preti con ministero in Diocesi

Nelle missioni diocesane ci sono ora 9 preti2 preti sono studenti a Roma e 1 a Padova (continuando a svolgere un servizio in diocesi); 1 prete insegna stabilmente alla Lateranense e saltuariamente collabora a Reggio; 5 sono incardinati a Reggio ma svolgono un ministero fuori Diocesi;  Intorno ai 26 non svolgono ministero attivo. Questo significa che i preti diocesani che svolgono un ministero attivo in Diocesi  sono, dì fatto,  poco  meno  di  219. Nella  cura delle parrocchie  ci  aiutano  12  preti  extra diocesani (di  cui 4 dalla Polonia e 4 italiani di altre diocesi);

Risiedono a Reggio due cappellani etnici:

  • un prete ghanese per gli immigrati anglofoni dall’Africa
  • un parroco in San  Giorgio  per  i numerosi ucraini di rito greco-cattolico.

Parroci, Unità pastorali, Comunità ministeriali

I parroci (tra essi consideriamo anche gli amministratori parrocchiali e i delegati alla cura pastorale) sono in tutto 107 (di cui 4 co-parroci non moderatori):

Parroci

Dagli 81 ai 90 =  9; dai 71 agli  80 = 28; dai 61 ai 70 = 25; dai 51 ai 60 = 26; dai 40 ai 50 = 17.

Le parrocchie sono 317 (con le 2 parrocchie ospedaliere). Ciò significa che i parroci hanno in media a carico 2,96 parrocchie.

Tra i 26 giovani sacerdoti (cioè che non superano i 10 anni di Ordinazione), i parroci sono 3; 19 sono i vicari e i collaboratori parrocchiali, 1 è Missionario Fidei Donum in Madagascar, 2 studenti.

Ci sono stati ulteriori accorpamenti di parrocchie per cui le Unità  pastorali (UP),  di due o più parrocchie  (con un unico parroco o con co-parroci), sono aumentate  di numero  (attualmente poco più di 72). Restano non accorpate 24 parrocchie (4  nel Vicariato urbano, 5  nel Vicariato sassolese).

Le comunità ministeriali sono poco più 25  le “comunità ministeriali” sono caratterizzate dalla presenza  da due a quattro (o cinque) preti, con un minimo di vita comune  regolare, al  servizio di una UP con due o più parrocchie.

Parroci, diocesi Reggio Emilia-Guastalla ingressi del 26 e 27 settembre

sacerdote

Sabato 26 settembre, ore 17, inizio solenne del ministero a Regina Pacis (presiede il Vicario) di don Paolo Cugini, nuovo parroco a Regina Pacis (dove era vicario parrocchiale), Roncina, Codemondo, San Bartolomeo, e moderatore dell’erigenda unità pastorale delle suddette parrocchie con la parrocchia dello Spirito Santo; don Ennio Munari, don Riccardo Camellini, don Eugenio Morlini, collaboratori pastorali (già parroci).

Sabato 26 settembre, ore 21, ingresso a Gavassa (presiede il Vicario) di don Luciano Pirondini, nuovo parroco a Gavassa – Massenzatico – Santa Croce – San Paolo e moderatore dell’erigenda unità pastorale delle suddette parrocchie con Pratofontana; don Francesco Alberi, nuovo collaboratore pastorale

Domenica 27 settembre, ore 11, inizio solenne del ministero a San Prospero Strinati (presiede il Vicario) di don Fortunato Monelli e don Gigi Milani, parroci in solidum della erigenda unità pastorale Mancasale – San Giovanni Bosco – San Prospero Strinati – Villa Sesso (erano già parroci rispettivamente a Villa Sesso e a San Giovanni Bosco); don Giordano Goccini, collaboratore per la pastorale giovanile (confermato); monsignor Carlo Pasotti e don Remigio Ruggerini, collaboratori pastorali (già parroci).

I servizi sulle Messe d’ingresso e di inizio ministero a Baragalla (23 settembre), Gavassa, San Prospero Strinati e Regina Pacis compariranno su “La Libertà” in uscita il 1° ottobre.

fonte: laliberta.info

In data 28 giugno 2015 sono state comunicate alle comunità interessate e alla Diocesi tutta, le seguenti nomine di Mons. Vescovo

Parroci:

1. DON DAVIDE POLETTI
Parroco della erigenda Unità Pastorale detta di “Baragalla-Rivalta” in città
comprendente le parrocchie di Sant’Ambrogio in Rivalta, Sacro Cuore in Baragalla, Preziosissimo Sangue di N.S.G.C. e dei Ss. Gervasio e Protasio Mm. in Coviolo.
Già Parroco delle Parrocchie di San Paolo e Santa Croce in città.

2. DON PAOLO CUGINI
Parroco della erigenda Unità Pastorale detta di “Regina Pacis” in città
comprendente le parrocchie di Maria Regina della Pace in Regina Pacis, Sacra Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe in Roncina, San Pantaleone M. in Codemondo e San Bartolomeo
e Moderatore della Pastorale anche della Parrocchia dello Spirito Santo
appartenente alla stessa unità pastorale della quale rimane Parroco Don Mario Gasparini
Già sacerdote “Fidei Donum”, Vicario Parrocchiale a Regina Pacis in città.

3. DON LUCIANO PIRONDINI
Parroco della erigenda Unità Pastorale di Gavassa- Massenzatico-Santa Croce-San Paolo in città
comprendente le parrocchie di San Floriano M. in Gavassa, San Donnino M. in Massenzatico, Santa Croce e San Paolo apostolo nella sua Conversione in città.
e Moderatore della Pastorale anche della Parrocchia di Pratofontana
appartenente alla stessa unità pastorale della quale rimane Parroco Don Daniele Simonazzi
Già Parroco delle Parrocchie del Sacro Cuore, Preziosissimo Sangue e Coviolo

4. DON FORTUNATO MONELLI
Parroco “in solidum” Moderatore, della erigenda Unità Pastorale “B. Oscar Romero”
comprendente le parrocchie di Santa Maria Assunta in Villa Sesso, San Prospero in San Prospero dè Strinati, San Silvestro P. in Mancasale e San Giovanni Bosco
Già Parroco di Villa Sesso

DON ERMENEGILDO (GIGI) MILANI
Parroco “in solidum” della erigenda Unità Pastorale “B. Oscar Romero”
comprendente le parrocchie di Santa Maria Assunta in Villa Sesso, San Prospero in San Prospero dè Strinati, San Silvestro P. in Mancasale e San Giovanni Bosco.
Già Amministratore parrocchiale di San Giovanni Bosco

5. DON SERGIO PELLATI
Parroco dell’erigenda Unità Pastorale di Correggio Centro,
comprendente le parrocchie di San Quirino, B.V. di Fatima, San Donnino in Fazzano, San Prospero, San Biagio e
Moderatore della Pastorale delle altre Comunità Correggesi.
Già parroco della Parrocchia di Pontenuovo in Sassuolo

6. DON CARLO SACCHETTI
Parroco della erigenda Unità Pastorale di Rubiera
comprendente le parrocchie dei Ss. Donnino e Biagio in Rubiera, Ss. Faustino e Giovita Mm. in San Faustino, Ss. Sebastiano e Fabiano in Fontana e Sant’Agata V.M. in Sant’Agata Casale.
Già Parroco delle Parrocchie di Campagnola Emilia e Cognento

7. DON MARCO FERRARI
Parroco della erigenda Unità Pastorale di Sassuolo Sud
comprendente le parrocchie della Ss. Vergine Consolata in Pontenuovo, San Pietro in Rometta, San Michele Arcangelo in San Michele dè Mucchietti Ss. Nazario e Celso Mm. in Pigneto
Già sacerdote “Fidei Donum”, collaboratore pastorale nell’Unità Pastorale di Castelnovo ne’ Monti.

8. DON GINO BOLOGNESI
Parroco dell’ erigenda Unità Pastorale di Campagnola-Fabbrico
comprendente le parrocchie dei Ss. Gervasio e Protasio Mm. in Campagnola Emilia, Santa Maria Assunta in Fabbrico e San Giacomo M. in Cognento
Già Parroco di Reggiolo e Villanova

9. DON ANGELO GUIDETTI
Parroco dell’erigenda Unità Pastorale di Baiso
comprendente le parrocchie di San Lorenzo M. in Baiso, Ss. Ippolito e Cassiano Mm. in San Cassiano, San Giorgio M. in Levizzano, Santa Maria Assunta in Debbia
e Collaboratore pastorale di Cerredolo di Toano
Già Parroco di Gavassa e Massenzatico

10. DON CARLO TAGLINI
Parroco dell’erigenda Unità Pastorale di Sant’Antonino
comprendente le parrocchie di Sant’Antonino M. in Sant’Antonino, SS. Salvatore in Villalunga e Sant’Apollinare V. in Cadiroggio.
Già Parroco di Sant’Antonino

11. DON FRANCESCO AVANZI
Parroco “in solidum” Moderatore
dell’Unità Pastorale di Reggiolo-Villanova
comprendente le parrocchie di Santa Maria Assunta in Reggiolo e della SS. Annunziata in Villanova
e dell’Unità Pastorale “Beata Vergine dello Spino”
comprendente le parrocchie di San Rocco C. in Villarotta, Santa Maria Annunciata in Brugneto e San Girolamo in Guastalla
Già Vicario parrocchiale di Reggiolo e Villanova

DON GUERRINO FRANZONI
Parroco “in solidum”
dell’Unità Pastorale di Reggiolo-Villanova
comprendente le parrocchie di Santa Maria Assunta in Reggiolo e della SS. Annunziata in Villanova
e dell’Unità Pastorale “Beata Vergine dello Spino”
comprendente le parrocchie di San Rocco C. in Villarotta, Santa Maria Annunciata in Brugneto e San Girolamo in Guastalla
Già Parroco di Rubiera

12. MONS. DANIELE GIANOTTI
Parroco dell’Unità pastorale di Bagnolo
comprendente le parrocchie di San Francesco di Paola in Bagnolo, della Immacolata Concezione in Pieve Rossa, di San Tommaso e San Michele della Fossa
Già collaboratore pastorale dell’Unità pastorale di Bagnolo

13. DON BOGDAN (MARCO) ROSTKOWSKI
Parroco dell’Unità pastorale di San Polo D’Enza
comprendente le parrocchie dei Ss. Pietro e Paolo Ap. in San Polo D’Enza, Santa Maria in Grassano e del Cuore Immacolato di Maria in Casale
e Moderatore della erigenda Unità Pastorale di San Polo – Ciano
Già Parroco a Cerredolo di Toano, San Cassiano, Levizzano e Debbia

14. DON BOGUMIL KRANKOWSKI
Parroco dell’Unità pastorale di Viano
comprendente le parrocchie del San Salvatore in Viano, di San Giovanni Battista in San Giovanni di Querciola, Santa Maria Assunta in Castello di Querciola, San Pietro Ap. in San Pietro Querciola, San Giovanni Battista in Rondinara, Ss. Quirico e Giulitta in San Romano e Santa Maria Assunta in Visignolo.
Già parroco dell‘Unità Pastorale di Bagnolo

15. DON DECIMO (NILDO) ROSSI
Parroco delle Parrocchie di San Giovanni Battista in Leguigno e San Giuseppe O. in Migliara, da ora appartenenti all’ Unità Pastorale di Casina

16. DON DANIELE CASINI
Parroco delle parrocchie di san Giovanni E. in Santo Stefano e San Zenone V. e M. , da ora appartenenti all’Unità Pastorale della Cattedrale

17. DON CARLO FANTINI
Parroco delle parrocchie di San Bernardino e di San Giuseppe alla Bernolda, da ora appartenenti all’Unità Pastorale di Novellara
e Rettore del Santuario della B.V. della Fossetta in Novellara

DON GIOVANNI ROSSI, Già Parroco di San Giorgio, Sant’Antonio e San Giovanni N. Neumann in Sassuolo, viene nominato Moderatore della Pastorale di tutte le comunità della citta di Sassuolo

DON UMBERTO IOTTI, Già Parroco di Baiso, viene nominato Rettore del Seminario di Marola e Collaboratore pastorale dell’Unità pastorale di Casina

 

Amministratori Parrocchiali:

18. DON FRANCESCO SACCANI
Amministratore parrocchiale della Parrocchia della Natività di M.V. a Madonna di Sotto in Sassuolo
Rimane parroco della parrocchia di Braida

19. DON LUIGI GIANSOLDATI
Amministratore parrocchiale della Parrocchia di San Lorenzo M. in Cerredolo di Toano.
Inoltre sarà collaboratore pastorale della erigenda Unità pastorale di Baiso
comprendente le parrocchie di San Lorenzo M. in Baiso, Ss. Ippolito e Cassiano Mm. in San Cassiano, San Giorgio M. in Levizzano, Santa Maria Assunta in Debbia.
Già Parroco a Rivalta.

20. PADRE RAUL MAMBO*
Amministratore parrocchiale dell’Unità pastorale di Prignano sulla Secchia
comprendente le parrocchie di San Lorenzo M. e San Michele A. in Prignano s/S, San Tommaso A. in Saltino, Santa Maria Assunta in Castelvecchio.
*Fondatore della Comunità Sacerdotale “Regina Pacis”

 

Vicari Parrocchiali:

DON PAOLO TONDELLI
Vicario Parrocchiale dell’erigenda Unità Pastorale detta di “Baragalla-Rivalta” in Città (vedi n.1)
Già vicario parrocchiale dell’Unità pastorale di Novellara

DON CARLO PAGLIARI
Vicario Parrocchiale dell’erigenda Unità Pastorale del centro di Correggio (vedi n.5)
Già vicario parrocchiale dell’Unità pastorale di San Quirino-San Prospero

DON STEFANO MANFREDINI
Vicario Parrocchiale dell’erigenda Unità Pastorale di Rubiera (vedi n.6)
Già vicario parrocchiale della parrocchia di Rubiera

DON GIUSEPPE IOTTI
Vicario Parrocchiale dell’Unità Pastorale di Albinea
Già aiutante festivo

DON ARMIN ESHAGHPOOR
Vicario Parrocchiale dell’Unità Pastorale di Novellara
Sacerdote Novello

DON MATTEO GALAVERNI
Vicario Parrocchiale dell’Unità Pastorale di Castelnovo ne’ Monti
Sacerdote Novello

DON ARMANDO CARAMASCHI
Vicario Parrocchiale di Montecchio
Sacerdote Novello

 

Collaboratori Pastorali:

DON ANTONIO ROMANO
Collaboratore pastorale della erigenda Unità Pastorale detta di “Baragalla-Rivalta” in città (vedi n.1)
Già Vicario Parrocchiale di Cadiroggio-Villalunga

DON RICCARDO CAMELLINI
Collaboratore pastorale della erigenda Unità Pastorale detta di “Regina Pacis” in città (vedi n.2)
Già Parroco di Regina Pacis

DON ENNIO MUNARI
Collaboratore pastorale della erigenda Unità Pastorale detta di “Regina Pacis” in città (vedi n.2)
Già Parroco di Roncina

DON EUGENIO MORLINI
Collaboratore pastorale della erigenda Unità Pastorale detta di “Regina Pacis” in città (vedi n.2)
Già Parroco di San Bartolomeo e Amministratore Parrocchiale di Codemondo

DON FRANCESCO ALBERI
Collaboratore pastorale della erigenda Unità Pastorale di Gavassa – Massenzatico – Santa Croce – San Paolo in città (vedi n.3)
Già Parroco di San Faustino, Sant’Agata e Fontana di Rubiera

DON GIORDANO GOCCINI
Collaboratore pastorale, per la pastorale giovanile, della erigenda Unità Pastorale “B. Oscar Romero” (vedi n.4)
Conserva l’ufficio di Direttore del Servizio diocesano di Pastorale giovanile

DON REMIGIO RUGGERINI
Collaboratore pastorale della erigenda Unità Pastorale “B. Oscar Romero” (vedi n.4)
Già Parroco di San Prospero Strinati

MONS. CARLO PASOTTI
Collaboratore pastorale della erigenda Unità Pastorale “B. Oscar Romero” (vedi n.4)
Già Amministratore parrocchiale di Mancasale

MONS. GIANCARLO GOZZI
Collaboratore pastorale dell’erigenda Unità Pastorale del centro di Correggio (vedi n.5)
Già Parroco di San Quirino e San Prospero in Correggio

DON WALTER RINALDI
Collaboratore pastorale dell’erigenda Unità Pastorale del centro di Correggio (vedi n.5)
Già Parroco di Fatima e Amministratore parrocchiale di San Biagio in Correggio

DON FRANCO GALLINGANI
Collaboratore pastorale dell’erigenda Unità Pastorale del centro di Correggio (vedi n.5)
Già Parroco di Fazzano-San Pietro in Correggio

DON ERMES MACCHIONI
Collaboratore pastorale della erigenda Unità Pastorale di Rubiera (vedi n.6)
Già Parroco di San Michele dè Mucchietti e Pigneto

DON GIANFRANCO PANARI
Aiuto festivo della erigenda Unità Pastorale di Rubiera (vedi n.6)
Già aiuto festivo a Rubiera

DON ROMANO MESSORI
Collaboratore pastorale dell’erigenda Unità Pastorale di Sassuolo Sud (vedi n.7)
Già Collaboratore pastorale di Pontenuovo

DON GIANCARLO BERTOLINI
Collaboratore pastorale dell’erigenda Unità Pastorale di Sassuolo Sud (vedi n.7)
Già Parroco di Prignano s/S, Castelvecchio e Saltino

DON SANDRO PULIANI (RH)
Collaboratore pastorale dell’erigenda Unità Pastorale di Sassuolo Sud (vedi n.7)
Già Parroco di Cadiroggio e Villalunga

DON NINO GHISI
Collaboratore pastorale dell’ erigenda Unità Pastorale di Campagnola-Fabbrico (vedi n.8)
Già Amministratore parrocchiale di Fabbrico, Rettore della B.V. della Fossetta e Parroco di San Bernardino e San Giuseppe alla Bernolda

DON TULLIO MENOZZI
Collaboratore pastorale dell’erigenda Unità Pastorale di Sant’Antonino (vedi n. 10)
Già collaboratore pastorale dell’Unità pastorale di Sassuolo Centro

DON MARIO PINI
Collaboratore pastorale delle Unità Pastorali “B.V. dello Spino” e Reggiolo-Villanova (vedi n. 11)
Già amministratore parrocchiale di Brugneto e Villarotta

MONS. PELLEGRINO TOGNONI
Collaboratore pastorale dell’Unità Pastorale di San Polo d’Enza (vedi n.13)
e Amministratore parrocchiale di Vedriano, Borzano d’ Enza e Compiano
Già Parroco di San Polo d’Enza, Casale e Grassano

DON FRANCO ROSSI
Collaboratore pastorale delle Parrocchie del territorio di Ciano d’Enza
Già collaboratore pastorale di San Polo d’Enza, Casale e Grassano

DON FRANCO MESSORI
Collaboratore pastorale dell’Unità pastorale di Viano (vedi n. 14)
Già Parroco dell’Unità pastorale di Viano

DON ROBERTO GARSI
Collaboratore pastorale dell’Unità pastorale di Vezzano
Già Collaboratore pastorale dell’Unità pastorale di Viano

DON FABRIZIO CROTTI
Collaboratore pastorale dell’Unità pastorale della Cattedrale (vedi n. 16)
Già Parroco di Santo Stefano in città

DON CARLO LAMECCHI
Collaboratore pastorale di Madonna di Sotto e Braida in Sassuolo (vedi n.18)
Già Parroco di Rometta in Sassuolo

DON GIOVANNI AGUZZOLI
Collaboratore pastorale dell’Unità pastorale detta “Pieve di Scandiano”
Già Collaboratore pastorale nell’Unità Pastorale di Poviglio

PADRE WALTER GHERRI
Collaboratore pastorale dell’Unità pastorale delle parrocchie di Gattatico
Già Collaboratore pastorale nell’Unità Pastorale di Poviglio

laliberta.info

Il vescovo cambia parroci e curati. Le nomine nella diocesi Volti vecchi e nuovi

Ecco le nomine di parroci e sacerdoti per le Unità pastorali.

Vicariato-1 della Città

Per la nuova unità pastorale tra le parrocchie della Cattedrale, San Prospero e Santa Teresa è stato nominato parroco moderatore Don Daniele Casini, con Mons. Gianfranco Gazzotti nominato collaboratore per l’Unità pastorale e amministratore parrocchiale a S. Prospero.

Viene costituita la nuova unità pastorale tra le parrocchie del Buon Pastore e San Pellegrino: i sacerdoti di quest’ultima, Don Giuseppe Dossetti e Don Davide Fiori, sono nominati rispettivamente parroco e collaboratore anche al Buon Pastore.

Don Antonio Marini, ordinato sacerdote il 19 maggio scorso, è nominato vicario parrocchiale a Sant’Anselmo.

Vicariato-2 di Rubiera Scandiano

Per l’Unità pastorale di Viano, San Giovanni di Querciola, Castello e S. Pietro Querciola, Rondinara di Scandiano, San Romano e Visignolo di Baiso, viene nominato collaboratore Don Sergio Billi.
Vicariato 3 di Correggio

Le parrocchie di San Quirino e San Prospero di Correggio continueranno il cammino già avviato di unità pastorale anche con Fazzano-San Pietro: parroco moderatore è nominato mons. Giancarlo Gozzi, con Don Franco Gallingani, amministratore parrocchiale a Fazzano, Don Rino Bortolotti e Don Carlo Pagliari, collaboratori.

Don Luca Fornaciari, ordinato sacerdote il 19 maggio scorso, è nominato vicario parrocchiale a San Martino in Rio, che fa unità pastorale con Trignano e Gazzata e con Lemizzone e Prato di Correggio.
Vicariato 4 di Guastalla

Don Carlo Menozzi, ordinato sacerdote il 19 maggio scorso, è nominato vicario parrocchiale nella Concattedrale-B. V. della Porta a Guastalla, in unità pastorale con Tagliata.

Don Evandro Gherardi, è nominato parroco dell’Unità pastorale di Brescello con Lentigione e Sorbolo Levante, con collaboratori Don Giuliano Cugini e il diacono seminarista Andrea Cristalli.
Vicariato 5 di Castelnovo Sotto – S. Ilario d’Enza

Don Fernando Borciani, è nominato parroco a Sant’Ilario d’Enza, dove rimane come collaboratore il parroco emerito, mons. Franco Ruffini.

Vicariato 6 della Val d’Enza

Viene costituita la nuova unità pastorale tra le parrocchie di Bibbiano e Barco: viene nominato nuovo parroco Don Romano Vescovi; rimangono come collaboratori i parroci emeriti, Don Erio Cilloni e Don Paolo Ghini.

————————–

Don Giovanni Davoli, finora parroco a Brescello-Lentigione, partirà come prete fidei donum per il Madagascar, il prossimo 21 agosto.

Don Lorenzo Zamboni, ordinato sacerdote il 19 maggio scorso, è inviato a Roma per conseguire la Licenza in Storia ecclesiastica presso la Pontificia Università Gregoriana.