Maltempo flagella il Nord, 11 dispersi in Piemonte | Aosta, cade pianta: morto vigile del fuoco

Il maltempo flagella il Nord. Critica la situazione in Piemonte, dove si contano undici dispersi. Gravi i danni causati a Limone Piemonte (Cuneo) dall’esondazione del torrente Vermegnano. A Garessio, sempre nel Cuneese, è esondato il Tanaro. Violente piogge anche in Veneto e in Valle D’Aosta. Un vigile del fuoco volontario di Arnad, in provincia di Aosta, è morto a causa del maltempo

Undici dispersi in PiemonteSono undici le persone disperse a causa del maltempo che si è abbattuto sul Piemonte. Lo ha reso noto la Regione. Dieci sono i dispersi nel Cuneese, su cui si stanno facendo verifiche tra il versante italiano e quello francese. Un altro disperso si registra nel Vercellese, caduto con la sua auto nel Sesia. Il presidente del Piemonte, Alberto Cirio, ha chiesto lo stato d’emergenza. Chiusa per precauzione, dopo l’esondazione del torrente Dora, l’autostrada A5 Torino-Aosta tra gli svincoli di Quincinetto e Scarmagno.
Newline - Soluzioni per la sanificazione

Limone Piemonte, il sindaco: “Situazione catastrofica” – Gravissimi i danni a Limone Piemonte (Cuneo), dove la statale 20 del colle di Tenda che collega il paese con la vicina Vernante è stata interrotta venerdì sera dopo essere diventata un fiume di detriti e massi per l’esondazione di almeno due torrenti, tra cui il Vermenagna. “La situazione è catastrofica – ha detto il sindaco Massimo Riberi -, sono esondati rii e torrenti, cancellando strade e facendo crollare una palazzina in corso di ristrutturazione. Vie dissestate, la celebre strada romana non c’è più. Acqua e fango hanno invaso la statale del colle di Tenda”.

Arpa: in 24 ore pioggia record sul Piemonte – Ha superato il record storico del 1958 il valore della pioggia giornaliera registrato sull’intero Piemonte. Lo rende noto su Twitter Arpa, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale. “Valori eccezionali per le precipitazioni cumulate nelle ultime 24 ore su alcune stazioni – precisa l’Agenzia -: Sambghetto (Vco) 630 mm e Limone Piemonte 580 mm”.

Conte: “Monitoraggio costante del governo” – “Sono in costante contatto con il capo della Protezione civile Angelo Borrelli – ha scritto su Facebook il premier Giuseppe Conte a proposito dell’ondata di maltempo sul Nord-ovest -. Stiamo assicurando un monitoraggio continuo, in pieno coordinamento con i territori, di questa emergenza, con particolare riguardo alla Valle d’Aosta, al Piemonte e alla Liguria. L’attenzione del governo è massima”.

Esondazioni nel Ponente ligureSi è invece conclusa l’allerta meteo rossa in tutta la Liguria, con il Levante (Tigullio, Spezzino e valli genovesi) tornato dalle 8 di sabato all’allerta arancione e l’allerta declassata nel Ponente e le valli savonesi. La zona più colpita dalle piogge è stata il Ponente ligure, in particolare Ventimiglia, dove il Roja è esondato in più punti.

Vento a 100 km e frana nel BergamascoRaffiche di oltre cento chilometri orari si sono registrate sopra i duemila metri di quota nella Bergamasca. Il vento ha caratterizzato per tutta la nottata di venerdì il clima dell’intera provincia: oltre cento millimetri di pioggia sulle Orobie bergamasche. A causa del maltempo la strada provinciale 24 in località Foppacalda, nel territorio comunale di Val Brembilla, è stata chiusa per una frana: la strada è inagibile come deciso dal Comune di Val Brembilla.

Cade pianta, morto un vigile fuoco Un caposquadra dei vigili del fuoco volontari di Arnad (Aosta) è morto a causa del maltempo. Una pianta gli è crollata addosso durante un intervento di soccorso. La vittima si chiama Rinaldo Challancin, di 53 anni. Lascia la moglie Anna e le figlie, Marzia e Stèphanie.

Esonda il Sesia, fermi i treni della Torino-MilanoCircolazione ferroviaria sospesa tra Vercelli e Novara, sulla linea storica della Torino-Milano, dove è esondato il fiume Sesia. Sul posto sono intervenuti per monitorare la situazione i tecnici di Rfi. Regolare invece il servizio Alta Velocità.

Maltempo in Francia, almeno due mortiAlmeno due persone sono morte nei nubifragi e inondazioni che hanno colpito il sud-est della Francia. Ci sono anche alcuni dispersi. Diverse case sono state distrutte o danneggiate, mentre il comune di Saint-Martin-Vèsubie è tagliato fuori dal resto del mondo. La furia delle acque ha anche distrutto un ponte.

tgcom24
Ali Express - Omaggi Nuovo Utente

Vini, Birre & Drink in 30 minuti alla tua porta! Ordina ora con Winelivery, L'App per Bere! Aimon Traghettilines DIARI SCOLASTICI IBS.IT British School Banner 2023 Kinderkraft Back to School! Talent Garden - Banner Master