La Tovaglia del Perdono di Reggio Ricama da ieri riveste l’Altare della Cattedra in Vaticano

Il prezioso manufatto in ricamo matildico ricorda il perdono concesso a Canossa il 28 gennaio del 1077 da papa Gregorio VII all’imperatore Enrico IV e l’importante ruolo assunto dalla Gran contessa Matilde di Canossa. La Tovaglia è stata posizionata ieri durante la Festa della Cattedra

Tovaglia del Perdono in Vaticano Festa della Cattedra

CITTA’ DEL VATICANO – La Tovaglia del Perdono è stata solennemente donata a Papa Francesco e consegnata alla Basilica Vaticana il 22 febbraio, nel giorno della Festa della Cattedra di San Pietro.

Il prezioso manufatto realizzato in ricamo matildico dal circolo culturale Reggio Ricama, ricorda il perdono concesso a Canossa il 28 gennaio 1077 da papa Gregorio VII all’imperatore Enrico IV e rivestirà l’Altare della Cattedra in Vaticano a memoria della “Gran contessa” Matilde di Canossa (1046-1115) prima donna a essere sepolta in San Pietro.

La tovaglia era stata presentata a fine gennaio presso la Sala XVII della Pinacoteca dei Musei Vaticani per l’esposizione “Dalla Rocca di Canossa alla Roccia di Pietro”, alla presenza delle autorità Vaticane S. E. il Card. Mauro Gambetti, Arciprete della Basilica Papale di S. Pietro in Vaticano, la direttrice dei Musei Vaticani, Barbara Jatta, il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, mons. Tiziano Ghirelli, Canonico del Capitolo di S. Pietro in Vaticano e la presidente di Reggio Ricama, Sandra Cosmi.

stampareggiana.it