Viaggi slow, ecco la storia di Luca: «Così giro l’Italia a bordo della mia Apecar»

Luca Tersi ha percorso ventimila chilometri con il “cinquantino” personalizzato. «Un modo per scoprire luoghi e persone. A breve il Colosseo e la Costa Azzurra» Gazzetta di Reggio
Be Sociable, Share!
Precedente Reggio Emilia, la Manghi si pulisce le scarpe con la maglia antifascista Successivo Aggiornamento medici burocratico e lento, protesta malati