Crea sito

Vescovi filippini: «La fede dei cattolici è più forte del tifone Haiyan»

Monsignor Jose Palma, presidente della Conferenza episcopale filippina, lancia un messaggio di speranza a un Paese devastato da un “pandemonio assoluto”, come lo ha definito il capo della Croce Rossa filippina. Oltre 10mila vittime, ma il bilancio è ancora provvisorio. La solidarietà dell’arcivescovo di Seoul, che offre preghiere e un contributo per i primi interventi di emergenza e della presidenza della Cei che ha stanziato 3 milioni di euro per l’emergenza. Nelle ultime ore Haiyan ha raggiunto il Vietnam, ma è stato declassato a tempesta tropicale.