Verso la Pasqua. Le celebrazioni di papa Francesco per la Settimana Santa

Papa Francesco nella Messa di Pasqua del 2018 (Ansa/L'Osservatore Romano)

da Avvenire

Ecco le celebrazioni di papa Francesco per la Settimana santa (VEDI)

La Settimana Santa 2019 inizierà il 14 aprile, domenica delle Palme e della Passione del Signore, XXXIV Giornata mondiale della Gioventù, che quest’anno si celebra a livello diocesano sul tema: “Ecco la serva del signore: avvenga per me secondo la tua parola” (Lc 1,38). In piazza san Pietro, alle ore 10, papa Francesco presiede la Santa Messa, dopo aver benedetto, come di consueto, le palme e gli ulivi.

Giovedì, il Pontefice presiede nella Basilica Vaticana, alle 9.30, la concelebrazione della Santa Messa Crismale, insieme con i patriarchi, i cardinali, gli arcivescovi, i vescovi e i presbiteri presenti a Roma.

Venerdì 19 aprile, celebrazione della Passione del Signore, nella Basilica di San Pietro, alle ore 17:00, Papa Bergoglio presiede la liturgia della Parola, l’adorazione della Croce e il rito della comunione. Alle 21:15, al Colosseo, il pio esercizio della “Via Crucis”, al termine del quale rivolgerà la sua parola ai fedeli e impartirà la benedizione apostolica.

Sabato Santo, 20 aprile, alle 20.30, la Veglia pasquale, durante la quale papa Francesco, dopo aver benedetto il fuoco nuovo nell’atrio della basilica di San Pietro e dopo l’ingresso processionale con il cero pasquale e il canto dell’Exsultet, presiede la liturgia della parola, la liturgia battesimale e la liturgia eucaristica.

La Messa di Pasqua è in programma domenica 21 aprile, alle ore 10 in piazza San Pietro. Al termine della celebrazione, dalla loggia della basilica, la benedizione “Urbi et Orbi”.

Precedente Concorso Cei. Al via le candidature per un mese di volontariato all'estero Successivo Aism. Sclerosi multipla, tagli in vista? I malati si mobilitano sui social (e non solo)