Crea sito

Turchia, ucciso mons. Luigi Padovese Vicario apostolico dell'Anatolia assassinato a coltellate

Mons. Luigi Padovese
Mons. Luigi Padovese, vicario apostolico dell’Anatolia, è stato ucciso oggi a Iskenderun, in Turchia. Lo ha confermato all’ANSA il nunzio apostolico in Turchia mons. Antonio Lucibello.
Mons. Padovese, 63 anni, e’ stato assassinato a colpi di coltello nella sua abitazione, stando a quanto si e’ appreso sinora. Era stato nominato Vicario Apostolico dell’Anatolia l’11 ottobre 2004 e consacrato a Iskenderun il 7 novembre dello stesso anno. Non si conoscono gli autori dell’omicidio ne’ i motivi del gesto ma, secondo l’emittente privata Ntv, Mons. Padovese e’ stato ucciso da qualcuno di sua conoscenza al quale ha aperto la porta di casa. Il corpo dell’alto prelato e’ stato gia’ trasferito nel locale ospedale.
Mons. Luigi Padovese sarebbe stato accoltellato e ucciso dal suo autista. Lo riferisce, senza pero’ citare le proprie fonti, il sito internet del quotidiano laico Hurriyet secondo cui mons. Padovese e’ stato ricoverato subito in ospedale dove e’ morto poco dopo il suo arrivo. (fonte: web diocesi)