Crea sito

Coronavirus: Sepúlveda positivo. Lo scrittore cileno è ricoverato in un ospedale delle Asturie in Spagna

Luis Sepúlveda è stato ricoverato in un ospedale delle Asturie in Spagna a causa di una polmonite acuta ed è risultato positivo al test del coronavirus. Sepúlveda, che ha 70 anni, è degente al Central University Hospital of Asturias (HUCA) di Oviedo con la moglie 66enne. Entrambi sono stati isolati, rivela il quotidiano “Voz de Asturias”.

La moglie, che dice di “stare bene”, ha raccontato che i primi sintomi sono comparsi al ritorno a Gijon, dove vivono, dopo una settimana di soggiorno in Portogallo, per partecipare al festival “Correntes d’Escritas”, tra il 18 e il 23 febbraio, a Póvoa da Varzim. Sepúlveda ha iniziato ad avere i primi sintomi martedì 25 febbraio, due giorni dopo aver lasciato il Portogallo, ma ha visto un medico solo giovedì 27.

La Spagna ha ora 73 casi confermati di coronavirus. Lo ha reso noto domenica mattina il capo del Centro per il coordinamento delle emergenze Fernando Simón, aggiungendo che il 90% dei casi è stato importato o è legato ai casi importati. Due persone sono guarite. La Spagna resta al livello uno di allerta, la cosiddetta fase di contenimento, ha detto Simón.

ats/joe.p.