Crea sito

Santo del 26 Febbraio 2015

Contribuì con decisione a superare il paganesimo

Se oggi il paganesimo si esprime in forme ambigue, non sempre facilmente identificabili, nei primi secoli il confronto con questa religiosità fu la sfida fondamentale dell’evangelizzazione. E i vescovi spesso dovettero mettere in campo grandi energie fisiche per far fronte alla resistenza e alla persecuzione pagane. A Gaza la tradizione attribuisce a san Porfirio, nato a Tessalonica nel 347, un contributo fondamentale nel superamento del paganesimo. Giunto a Gerusalemme da pellegrino e lì ordinato sacerdote nel 392, nel 395 fu scelto per guidare la comunità cristiana di Gaza, dove si adoperò per ottenere un’ordinanza imperiale che imponeva la chiusura dei templi pagani. E proprio sulle rovine di questi edifici Porfirio fece costruire diverse chiese. Dopo 25 anni di episcopato, morì nel 420.
Altri santi. San Faustiniano, vescovo (IV sec.); san Vittore, eremita (VII sec.).
Letture. Est 4,17k-u; Sal 137; Mt 7,7-12.
Ambrosiano. Gen 5,1-4; Sal 118; Pr 3,27-32; Mt 5,20-26.

santo