PROLUNGATA DI 45 GIORNI LA CUSTODIA IN CARCERE PER ZAKI

ansa

AMNESTY, DECISIONE SCONCERTANTE E VERGOGNOSA, LASCIA SGOMENTI Altri 45 giorni di custodia cautelare in carcere per Patrick Zaki. Lo ha stabilito la Corte antiterrorismo del Cairo, secondo quanto annuncia in un tweet l’Ong ‘Eipr’ di cui fa parte il ricercatore egiziano, studente all’Università di Bologna detenuto da mesi con l’accusa di propaganda sovversiva. Il suo avvocato fa sapere che non c’è una data precisa per la prossima udienza. Amnesty Italia parla di “decisione sconcertante e vergognosa” che “lascia senza fiato e sgomenti”.

ZAKI, OGGI TRIBUNALE EGITTO DECIDE SU DETENZIONE

ansa

STUDENTE COMPARSO IERI IN AULA DOPO OLTRE 4 MESI Per la prima volta in oltre quattro mesi Patrick Zaki è comparso ieri davanti al Tribunale penale che oggi dovrà decidere sulla detenzione del ventisettenne egiziano studente a Bologna arrestato e detenuto nel carcere di Tora, vicino al Cairo. “Sembra essere in buona salute”, affermano gli attivisti di ‘Patrick Libero’.