Hong Kong: condannati 7 attivisti pro-democrazia

Sette attivisti pro-democrazia di Hong Kong sono stati condannati con pene tra gli 11 e i 16 mesi di carcere per il ruolo avuto in una manifestazione non autorizzata nel culmine delle proteste antigovernative del 2019.
Tra i nomi più noti ci sono Figo Chan, sostenitore del Civil Human Rights Front ormai sciolto, Raphael Wong e Avery Ng (Lega dei socialdemocratici) e gli ex deputati Cyd Ho, Yeung Sum, Albert Ho e Leung Kwok-hung, noto come ‘Long Hair’.

Tutti si erano dichiarati colpevoli delle accuse contestate a vario titolo, tra cui organizzazione e incitamento di altri a prendere parte a un evento illegale del 20 ottobre 2019. (ANSA).

 © ANSA

HONG KONG, IN MANETTE 300 DIMOSTRANTI PRO-DEMOCRAZIA

ANSA

Circa 300 partecipanti alle manifestazioni pro democrazia sono state arrestate a Hong Kong, protestavano contro il rinvio di un anno delle elezioni politiche sui timori della nuova ondata di Covid-19.