Crea sito

E il 9 aprile è la Giornata delle buone azioni

Ripulire i muri di una scuola dai graffiti, offrire la colazione ai senza tetto, punteggiare le vie del rione di fiori, far compagnia alle persone sole: ci sono tante buone azioni che ciascuno può fare, per far felici gli altri, l’ambiente e sicuramente anche se stessi.

Sabato 9 aprile è il Good Deeds Day, la Giornata della buona azione che si celebra secondo il Centro per il Servizio per il volontariato del Lazio, in oltre 70 Paesi. A Roma in particolare l’iniziativa “per il bene comune” è stata raccolta dal Cesv-Spes con il supporto di diverse altre associazioni capitoline. Venerdì e sabato i cittadini potranno iscriversi e partecipare a una delle tante proposte (ci si può iscrivere sul sito): si può fare un tour guidato “alla scoperta dell’abbandono delle immondizie” del quartiere, con partenza da piazza San Felice da Cantalice, a Centocelle. Oppure partecipare alla pulizia degli spazi esterni delle scuole di Piazza Cardinali, a Torpignattara. O ancora verranno regalati vestiti e corredini per neonati a famiglie bisognose. Ci sono fattorie, urbane, giochi insieme tra bambini e anziani della casa di riposo, laboratori di ceramica e corsi di primo soccorso… ognuno potrà trovare la buona azione che gli è più congeniale.

da avvenire

Sabato sarà possibile visitare la Grande Moschea di Roma e anche la Comunità ebraica aderisce e organizza yna raccolta di cibo e giocattoli. Domenica, infine, la manifestazione vedrà la sua giornata conclusiva al Circo Massimo, con la corsa non competitiva “Roma for Fun”, il cui ricavato sosterrà alcune associazioni de territorio.