Crea sito

Papa Francesco: nomina mons. Castellucci vescovo di Carpi e unisce “in persona episcopi” le diocesi di Modena-Nonantola e Carpi

Papa Francesco ha nominato vescovo di Carpi mons. Erio Castellucci, arcivescovo di Modena-Nonantola e finora amministratore apostolico di Carpi, unendo “in persona episcopi” le sedi di Modena-Nonantola e di Carpi. Ne dà notizia la sala stampa vaticana, riportando anche alcune note biografiche di mons. Castellucci: è nato a Forlì l’8 luglio 1960, ha compiuto gli studi istituzionali per il sacerdozio al Pontificio Seminario Regionale Flaminio Benedetto XV di Bologna, conseguendo il Baccalaureato in Teologia (1983). Poi come alunno del Pontificio Seminario Lombardo dei Santi Ambrogio e Carlo in Urbe di Roma ha conseguito il Dottorato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana (1988). È stato ordinato presbitero il 5 maggio 1984 per la diocesi di Forlì-Bertinoro. Dal 1984 al 1986 è stato collaboratore pastorale presso la parrocchia di San Gregorio Magno alla Magliana (Roma); dal 1984 al 1992 parroco a S. Tommaso Apostolo a Durazzanino. Successivamente è stato responsabile diocesano della Pastorale giovanile, vicerettore del Seminario Minore, preside della Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna, membro del Consiglio presbiterale e pastorale diocesano, assistente diocesano degli Scout Agesci, vicario episcopale per la cultura, l’Università e scuola, la famiglia, i giovani, vocazioni e turismo. Infine a Forlì è stato parroco di San Giovanni Apostolo ed Evangelista, padre spirituale nel seminario vescovile e docente presso l’Istituto superiore di Scienze religiose S. Apollinare. È autore di pubblicazioni ed articoli che trattano della spiritualità del presbitero diocesano.
Il 3 giugno 2015 è stato nominato arcivescovo di Modena-Nonantola ed è stato consacrato vescovo il 12 settembre successivo. È consultore presso la Congregazione per il clero. All’interno della Conferenza episcopale italiana, è presidente della Commissione per la Dottrina della fede, l’annuncio e la catechesi. Il 26 giugno 2019 è stato nominato amministratore apostolico di Carpi.

Agensir