Crea sito

Lavoro. Il riscatto digitale dei giovani «neet»

Il riscatto digitale dei giovani «neet»

C’è Jacopo, che da musicista è diventato coordinatore marketing. Daniela, una laurea in comunicazione, che oggi lavora in un centro media. E Chiara, con i suoi prototipi innovativi nel campo della moda, che ha imparato un’arte e un mestiere. Per iniziare un’attività questi ragazzi avevano bisogno di un’occasione, che è arrivata grazie ai corsi di Fastweb Digital Academy, la scuola per le professioni digitali, nata nel 2016 dalla volontà diFondazione Cariplo e Fastweb e attiva a Milano all’interno di Cariplo Factory.

In un anno e mezzo la struttura ha creato 1600 opportunità lavorative, grazie a specifici percorsi di alta formazione professionale che vanno dal professional bloggerall’ecommerce management. Sì, perché per Fastweb Digital Academy la disoccupazione giovanile si combatte efficacemente anche con la preparazione digitale. Come sottolinea Giuseppe Guzzetti, presidente della Fondazione Cariplo: «Ci siamo posti l’obiettivo di far nascere 10mila posti di lavoro in tre anni e questa iniziativa è una tessera del mosaico che stiamo componendo. Se non ci muoviamo in questo senso si ingrosserà il numero dei neet, che solo in Lombardia sono 260mila». I dati parlano da soli: 1630 certificati, 3500 candidati, 86 classi, 44 corsi a catalogo, gratuiti e rivolti a giovani tra i 20 e 40 anni, per un totale di circa 3200 ore di formazione.

Adesso si ricomincia, con l’Academy che ha aperto le iscrizioni a nuovi corsi per i giovani, le Pmi, a Milano ePalermo e presto anche a Pescara e Bari. Fra quelli in partenza: Personal Branding, Introduzione a Java, 3D Modelling for Design, Digital Fashion, Information Security, Game Design per il patrimonio culturale e Digital Marketing and Communication. Professioni che dieci anni fa non esistevano o si stavano appena delineando. «C’è ancora un gap importante in Italia rispetto agli altri Paesi europei sulla penetrazione di Internet, cioè riguardo alle competenze digitali nelle attività della vita quotidiana – osserva Sergio Scalpelli, direttore relazioni esterne e istituzionali di Fastweb –. Colmare questa distanza significa portare occasioni di lavoro».

Nella stessa direzione anche il corso “Millennial Mentoring”, per giovani donne che prepareranno le over 40 all’utilizzo del digitale e della comunicazione online. Sono ancora aperte fino al 29 marzo, poi, le iscrizioni al format “Talenti innovativi” di Cariplo Factory. Un percorso per disoccupati che lo scorso anno ha coinvolto 48 persone e che si propone di valorizzare e riattivare le risorse dei partecipanti. Infine, uno strumento prezioso per misurare le proprie competenze digitali è rappresentato da Digital IQ, un test disponibile gratuitamente sul sito www.digitaliq.it. Insomma, le possibilità concrete per crescere in questo campo, che rappresenta il futuro, non mancano.

avvenire