Crea sito

Avvisi 16 Luglio 2015 Festa della Madonna del Carmelo

Parrocchia S. Stefano – S. Zenone

carmine

Confraternita del Santo Scapolare della Beata Vergine del Carmelo

Desideriamo far memoria agli iscritti della confraternita del Santo Scapolare e ai devoti  della Madonna del Carmelo che ci accingiamo con gioia e rinnovato fervore a celebrarne la festa.

È bello aspettare una persona cara! Se poi essa è anche importante, nella nostra vita, l’attesa diventa impaziente, concitata, stupefacente, e, lasciandoci trasportare dalle emozioni ci si trova ai confini della meraviglia. 

 Stiamo aspettando Maria, nella festa del Monte Carmelo! 

La Vergine Santa la cui vita è stata totalmente ed unicamente dedicata all’amore di Dio. Da Lei, con Lei, per Lei vogliamo imparare la fedeltà alla Parola di Dio!

Da Lei, con Lei, per Lei vogliamo apprendere la sequela di Gesù! 

Da Lei con Lei, per Lei, vogliamo seguire Gesù ai piedi della croce, la santa montagna! Prepariamoci nella preghiera umile e fedele all’incontro con Lei!

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI

Il campeggio delle famiglie che si terrà da Sabato 4 luglio a sabato 11 e che mi vedrà colà impegnato, ci inibisce la novena in preparazione alla festa, che potrà tuttavia celebrarsi nelle case, secondo lo schema qui allegato

(scarica il file pdf >>> novenamadonnadelcarmine2015)

Da Lunedì 13 Luglio  Triduo di preparazione con la recita del Rosario alle 18,30 cui seguirà la santa Eucaristia

Giovedì 16 luglio: S. Messe ore 10, ore 11,30

al termine di ognuna delle quali si reciterà l’atto di consacrazione alla Madonna.

Alle 18,45 del 16 luglio recita dell’inno Acatistos e solenne Concelebrazione presieduta dal Vescovo Emerito S. E. Mons. Adriano Caprioli

 

Nel giorno della festa e nel pomeriggio della Vigilia si può acquistare l’indulgenza plenaria alle solite condizioni: visita alla chiesa di S. Stefano, recita del Padre nostro, del Credo e di una preghiera secondo le intenzioni del Papa, Confessione e Comunione negli otto giorni precedenti o seguenti.

L’indulgenza si può acquisire una sola volta ed è applicabile ai defunti.

Don Fabrizio Crotti

Reggio Emilia 25 Giugno 2015