Crea sito

Regno Unito: anglicani, nella diocesi di Hereford il “catechismo della domenica” con il videogioco Minecraft

“Sunday school”, “Il catechismo della domenica”. Anche questa tradizione radicatissima nel mondo protestante, che risale al diciottesimo secolo e prevede lezioni di religione a bambini e adolescenti prima della funzione domenicale, ha dovuto trasferirsi online a causa della pandemia. A collegarsi via computer sono i catechisti e centinaia di piccoli e ragazzi in tante parrocchie della Chiesa d’Inghilterra ma anche delle altre denominazioni, metodisti, battisti e “Free churches”, le Chiese indipendenti. Nella diocesi anglicana di Hereford, nell’Inghilterra nord occidentale, hanno deciso di andare oltre e utilizzare Minecraft, il popolarissimo video gioco, usato da 126 milioni di utenti tra gli undici e i diciotto anni in tutto il mondo. In questo mondo virtuale nel quale si costruiscono intere città, bambini e ragazzi costruiscono una piccola Gerusalemme, la Torre di Davide, le tavole dei dieci comandamenti. Preghiere vengono appese sul muro di una casa così che tutti i partecipanti al gioco possano leggerle insieme. Per simbolizzare l’amore di Dio che ama in modo incondizionato, sempre i catechisti della diocesi di Hereford invitano i bambini a scegliere e piantare i fiori che ritengono più belli. A questa insolita sessione di “Sunday school” ci si può collegare anche se non si ha accesso a Minecraft. Bastano carta e matite colorate benché occorra arrivare online con un computer.