Crea sito

ARRESTI CARABINIERI, PROCURA, ‘COMMESSI REATI IMPRESSIONANTI’

ARMA, TOTALE SOSTEGNO A MAGISTRATI. GUERINI, FATTI INAUDITI ‘Siamo di fronte a reati impressionanti se si pensa che sono stati commessi da militari dell’Arma dei carabinieri’. Lo ha spiegato il procuratore capo di Piacenza, Grazia Pradella, durante la conferenza stampa per l’operazione della Guardia di Finanza che ha portato questa mattina all’arresto di sette carabinieri della stazione di Piacenza Levante con le accuse di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione, estorsione, arresto illegale, tortura, lesioni personali, peculato, abuso d’ufficio e falsità ideologica. Guerini: ‘Accuse gravissime rispetto a degli episodi inauditi e inqualificabili’. Dall’Arma ‘totale sostegno ai magistrati’.

ansa