Crea sito

Raccontare la bellezza della fede attraverso i paramenti per la liturgia

La tiara di San Paolo VI

E’ questo l’obiettivo della piattaforma digitale Koinè Digital Preview, promossa da Italian Exhibition Group la società organizzatrice di eventi che gestisce le fiere di Vicenza e Rimini, che si svolgerà il 26 e 27 ottobre, e che anticipa l’evento in fiera di Koinè – XIX International Exhibition of Sacred Arts, che avrà luogo a Vicenza dal 7 al 9 marzo 2021.

Vatican News

Una piattaforma ad alta possibilità di fruizione che anticipa il confronto dal vivo tra i massimi esperti di settore con il mercato, attraverso la quale poter istituire un hub innovativo a disposizione dei protagonisti della produzione sacra Made in Italy nel contatto con gli operatori internazionali del settore. Questo vuole essere Koinè Digital Preview, promosso da Italian Exhibition Group, e che si svolgerà il 26 e 27 ottobre.

Individuare le linee di ripartenza post  Covid

“Come sappiamo tutti in questo momento a causa dell’emergenza sanitaria – spiega Paolo Audino, brand director di Italian Exhibition Group – c’è una situazione molto particolare che riguarda i luoghi di culto, e che ha rallentato in modo importante le attività di tutte le aziende che si occupano di questo settore. Abbiamo quindi optato per questa versione digitale in cui i produttori e i distributori dei prodotti si confronteranno su quello che aspetta il settore nei mesi prossimi nel 2021”. Koinè Digital Preview quindi rappresenta un’occasione di confronto per individuare le linee della ripartenza: dall’architettura sacra e alla necessità di riprogettare i luoghi della fede all’evoluzione del turismo spirituale dopo una stagione fortemente colpita dalla pandemia, fino all’edilizia di culto e i progetti di dismissione e riutilizzo del patrimonio ecclesiastico.

L’evoluzione dell’arredo sacro

“In questi ultimi anni – continua Audino – l’evoluzione dell’arredo liturgico è stato su due grandi direzioni: una prima probabilmente meno impattante, legata al design e alle forme. E poi c’è una componente importante che è tutta l’innovazione tecnologica di cui tutta la produzione ha risentito positivamente. Certo alla base di tutto rimane la progettualità e l’artigianalità e quindi le evoluzioni di prodotti di questo tipo sono soprattutto legate al design. Il Made in Italy rappresenta un’eccellenza in questo ambito, ed è molto richiesto a livello internazionale”.

L’attesa per la fiera a Vicenza

Ma l’appuntamento più atteso rimane sia per i distributori che per i produttori, l’evento in fiera di Koinè che si svolgerà a Vicenza dal 7 al 9 marzo 2021. “Sarà un momento molto importante -sottolinea il brand director – perché innanzitutto sarà un confronto tra chi produce e chi distribuisce questo prodotto, perché in tutti i settori e quindi anche in quello religioso, ci saranno dei cambiamenti sostanziali nelle abitudini delle persone,  e questo impatterà certamente anche nelle richieste dei prodotti”.