Crea sito

Soli Deo Gloria: domani sera l’Ensemble Dulcis Aurea

Domenica 18 aprile alle ore 21 prosegue la rassegna musicale “Soli Deo Gloria – Organi, suoni e voci della città”, giunta al suo ottavo appuntamento. La cornice ideale è offerta dalla Chiesa di San Colombano di Fogliano (Circoscrizione Sud) che vedrà esibirsi l’Ensemble Dulcis Aurea, diretto dal maestro Paolo Gattolin. Il programma prevede musiche di G. P. da Palestrina, T.L de Victoria, A.Lotti, F.Poulenc. L’ingresso è libero e limitato ai posti disponibili.

Come sempre il concerto è promosso dal Comune di Reggio Emilia (Assessorato Cultura e Università e le quattro Circoscrizioni cittadine: Città Storica, Nordest, Sud, Ovest),  dalla Diocesi di Reggio Emilia-Guastalla (Museo Diocesano – Ufficio Beni culturali).

Allo sponsor storico di Soli Deo Gloria, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, quest’anno si aggiungono G.T. SRL Simonazzi Group ed ENIA. La rassegna gode inoltre del  sostegno della Fondazione Manodori e della collaborazione dell’ Hotel Posta di Reggio Emilia.

L’Ensemble Dulcis Aura nasce nel 2009 sotto la direzione del  maestro Paolo Gattolin,  per iniziativa di un gruppo di coristi che da molti anni persegue la pratica e la diffusione della musica polifonica classica. L’esperienza maturata, più che decennale nel campo musicale, ha consentito di approfondire lo studio del repertorio antico, rivolgendo maggiore attenzione agli autori italiani. In particolare spicca il lavoro svolto per riportare alla luce le “Litaniae Atque Antiphonae” di Padre Martini e i mottetti per coro e continuo di Stanislao Mattei, eseguiti dalla formazione per la prima volta in tempi moderni dopo un secolare oblio.

L’Ensemble vanta inoltre la rappresentazione dei più autorevoli autori in numerosi concerti, a cappella o con accompagnamento strumentale, spaziando dal Rinascimento al Novecento, con maggiore predilezione per il genere sacro del periodo barocco.

La ‘Missa O magnum Mysterium’ di L.T. de Victoria, la ‘Missa Brevis’ in K140 di W.A. Mozart, il ‘Magnificat’ in sol m. di T. Albinoni,  per soli coro e orchestra,  oltre ai mottetti di F.Poulenc e ‘Ceremony of Carols’ di B.Britten, costituiscono parte del repertorio dell’Ensemble oltre al Requiem, per soli coro e orchestra di A. Lotti tuttora in fase di perfezionamento.                                                   

Il Maestro Paolo Gattolin, ha studiato nei conservatori di Bologna, Mantova e Milano diplomandosi in Pianoforte, Composizione, Musica Corale e Strumentale per Banda.

Svolge un’intensa attività didattica in scuole di orientamento musicale e presso l’International School of Modena.

Nel ‘95 ha collaborato col Teatro Internazionale di Ricerca, eseguendo musiche originali di Giancarlo Schiaffini e nel ‘98 scrivendo musiche originali per lo spettacolo coreografico “Calligrafie e calcolo. Tracce e piccole danze” di J. Weikel.

Nel ‘96 ha lavorato come maestro del coro nella realizzazione di “Alexander Nevskij” di Prokofiev nell’allestimento di A.T.E.R.

Ha compiuto ricerche musicologiche su autori del ‘700 bolognesi riportando alla luce e proponendo in prima esecuzione in tempi moderni opere di G.B. Martini e di Stanislao Mattei.

Nel 2004 ha pubblicato il CD “COROACOLORI” che raccoglie idealmente il percorso formativo seguito dall’omonima formazione di voci bianche da lui stesso fondata e diretta.

Ha composto musica vocale su testi di Saba, Quasimodo e Trilussa, pubblicando per le edizioni “Mondo Sonoro” di Rimini  su testi di Gianni Rodari.

Ha collaborato con le etichette Echo e Tactus nella realizzazione di CD di musica rinascimentale e romantica.

Dal 2006 collabora con la Fondazione Teatro Comunale di Modena come Maestro del coro di voci bianche.

Ha diretto per 14 anni il Coro Polifonico B.V. della Ghiara, classificandosi, fra l’altro, al terzo posto al II° Concorso regionale per Cori Liturgici nell’anno 2000 e partecipando alla V edizione della rassegna dei “Soli Deo Gloria”. (sassuolo200.it)