Settimana del Papa dal 9 al 15 giugno. Francesco: “Le future generazioni sono in procinto di ereditare un mondo molto rovinato” (…) “I nostri figli e nipoti non dovrebbero dover pagare il costo dell’irresponsabilità della nostra generazione”

(a cura Redazione “Il sismografo”)

Domenica 9 giugno 2019*** Santa Messa nella Solennità di Pentecoste. 
– Papa Francesco: “Oggi nel mondo le disarmonie sono diventate vere e proprie divisioni: c’è chi ha troppo e chi nulla, c’è chi cerca di vivere cent’anni e chi non può venire alla luce. Nell’era dei computer si sta a distanza: più “social” ma meno sociali. Abbiamo bisogno dello Spirito di unità, che ci rigeneri come Chiesa, come Popolo di Dio, e come umanità fraterna”
– “Sempre c’è la tentazione di costruire “nidi”: di raccogliersi attorno al proprio gruppo, alle proprie preferenze, il simile col simile, allergici a ogni contaminazione” … Dal nido alla setta il passo è breve (anche dentro della Chiesa): quante volte si definisce la propria identità contro qualcuno o contro qualcosa!
Omelia del Santo Padre
Pentecoste arrivò, per i discepoli, dopo cinquanta giorni incerti. Da un lato Gesù era Risorto, pieni di gioia lo avevano visto e ascoltato, e avevano pure mangiato con Lui. Dall’altro lato, non avevano ancora superato dubbi e paure: stavano a porte chiuse (cfr Gv 20,19.26), con poche prospettive, incapaci di annunciare il Vivente. 
Poi arriva lo Spirito Santo e le preoccupazioni svaniscono: ora gli Apostoli non hanno timore nemmeno davanti a chi li arresta; prima preoccupati di salvarsi la vita, ora non hanno più paura di morire; prima rinchiusi nel Cenacolo, ora annunciano a tutte le genti. 
Testo
*** I Saluti di Papa Francesco prima del Regina Coeli
Le preghiere del Santo Padre per la pace e il dialogo in Sudan

Cari fratelli e sorelle,
ieri, a Cracovia, si è svolta la celebrazione di ringraziamento per la conferma di culto del Beato Michele Giedroyc, alla quale hanno preso parte i Vescovi di Polonia e Lituania. Questo evento incoraggia i polacchi e i lituani a rinsaldare i legami nel segno della fede e della venerazione al Beato Michele, vissuto a Cracovia nel secolo quindicesimo, modello di umiltà e di carità evangelica.
***
Suscitano dolore e preoccupazione le notizie che giungono in questi giorni dal Sudan. Preghiamo per questo popolo, perché cessino le violenze e si ricerchi il bene comune nel dialogo.
Testo
*** Messaggio del Santo Padre Francesco per la Giornata Missionaria Mondiale 2019. “Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo”
[Text: Italiano, Español, English, Français, Português]
*** Videomessaggio del Santo Padre Francesco in occasione dei 25 anni della Comunità internazionale “Nuovi Orizzonti”Pubblichiamo di seguito il testo del Videomessaggio che il Santo Padre Francesco ha inviato in occasione del XXV anniversario della Fondazione della Comunità internazionale “Nuovi Orizzonti”, fondata da Chiara Amirante.Videomessaggio del Santo PadreCari ragazzi e ragazze,nel vostro anniversario vorrei essere presente fra voi. I 25 anni di vita di un’istituzione esigono da noi memoria e promessa. Ricordate il bene che Dio ha fatto nell’istituzione e anche quello che Dio ha fatto nelle vostre vite.Non bisogna perdere mai la memoria. Nella memoria incontrerete Dio:TestoLunedì 10 giugno 2019*** Udienze, rinunce, nomine e Lettere credenziali
*** Solennità del Santissimo Corpo e Sangue di Cristo. Papa Francesco a Casal Bertone
Sala stampa della Santa Sede 
*** Riunione in Vaticano dei Rappresentanti Pontifici
Dichiarazione del Direttore “ad interim” della Sala Stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti 

Riunione in Vaticano dei Rappresentanti Pontifici 
E’ stata convocata in Vaticano da Papa Francesco una riunione dei Rappresentanti Pontifici, che si svolgerà dal 12 al 15 giugno prossimi. Il Santo Padre desidera consolidare la cadenza triennale di tali riunioni dopo quelle svoltesi nel 2013 e nel 2016. La preparazione e il coordinamento è stato affidato dal Santo Padre alla Sezione della Segreteria di Stato per il Personale di Ruolo diplomatico della Santa Sede. 
[Text: Italiano, Español, English, Français]
*** Udienza ai partecipanti alla Riunione delle Opere di Aiuto alle Chiese Orientali (R.O.A.C.O.). Discorso del Santo Padre
“Gridano le persone in fuga ammassate sulle navi, in cerca di speranza, non sapendo quali porti potranno accoglierli, nell’Europa che però apre i porti alle imbarcazioni che devono caricare sofisticati e costosi armamenti, capaci di produrre devastazioni che non risparmiano nemmeno i bambini. Questa è l’ipocrisia della quale ho parlato.”
*** 
Alle ore 11.30 di questa mattina, nella Sala del Concistoro del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i partecipanti alla Riunione delle Opere di Aiuto alle Chiese Orientali (R.O.A.C.O.), convenuti a Roma in occasione della 92a Assemblea Plenaria della R.O.A.C.O. Pubblichiamo di seguito il discorso che il Papa ha rivolto ai presenti nel corso dell’udienza:
Discorso del Santo Padre 
Testo
*** Udienza ai partecipanti all’Incontro mondiale dei Cappellani dell’Aviazione civile. Discorso del Santo PadreAlle ore 12 di oggi, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i partecipanti all’Incontro mondiale dei Cappellani dell’Aviazione civile in occasione dell’inizio del XVII Seminario Mondiale, promosso dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, sul tema: “I Cappellani cattolici e gli operatori di pastorale dell’Aviazione Civile al servizio dello sviluppo umano integrale” (Roma, 10 – 13 giugno 2019). Pubblichiamo di seguito il discorso che il Papa ha rivolto ai presenti nel corso dell’incontro:
Testo
Martedì 11 giugno 2919*** Udienze, Rinunce e Nomine. Dalle Chiese Orientali. Avviso di Conferenza stampa
*** Comunicato stampa: L’Istituto per le Opere di Religione (IOR) pubblica il bilancio 2018 all’interno del Rapporto Annuale – IOR*** Messa del Pontefice a Santa Marta. Servizio e gratuità
«Servizio» e «gratuità»: sono le due parole chiave attorno alle quali Papa Francesco ha costruito la meditazione della messa celebrata a Santa Marta la mattina di martedì 11 giugno. Sono le caratteristiche fondamentali che devono accompagnare il cristiano «strada facendo», ha detto il Pontefice, lungo quel cammino, quell’«andare» che sempre contraddistingue la vita, «perché un cristiano non può rimanere fermo».L’insegnamento viene direttamente dal Vangelo: è lì che si ritrovano — come evidenziato dal brano di Matteo proposto dalla liturgia del giorno (10, 7-13) — le indicazioni di Gesù per gli apostoli che vengono inviati. Una missione che, ha detto il Papa, è anche quella «dei successori degli apostoli» e di «ognuno dei cristiani, se inviato». Quindi, innanzi tutto, «la vita cristiana è fare strada, sempre. 
L’Osservatore RomanoMercoledì 12 giugno 2019*** L’Udienza generale di Papa Francesco– “I Dodici manifestano negli Atti degli Apostoli lo stile del Signore… scelgono di vivere sotto la signoria del Risorto nell’unità tra i fratelli, che diventa l’unica atmosfera possibile dell’autentico dono di sé”Testo dell’allocuzione del Papa – (Catechesi N° 22)Cari fratelli e sorelle, buongiorno!Abbiamo iniziato un percorso di catechesi che seguirà il “viaggio” del Vangelo narrato dal libro degli Atti degli Apostoli. (…) Tutto parte dalla Risurrezione di Cristo. Questa, infatti, non è un evento tra gli altri, ma è la fonte della vita nuova. I discepoli lo sanno e – obbedienti al comando di Gesù – rimangono uniti, concordi e perseveranti nella preghiera. Si stringono a Maria, la Madre, e si preparano a ricevere la potenza di Dio non in modo passivo, ma consolidando la comunione tra loro.Quella prima comunità era formata da 120 fratelli e sorelle, più o meno: un numero che porta dentro di sé il 12, emblematico per Israele, perché rappresenta le dodici tribù, ed emblematico per la Chiesa, per via dei dodici Apostoli scelti da Gesù. Ma ora, dopo gli eventi dolorosi della Passione, gli Apostoli del Signore non sono più dodici, ma undici. Uno di loro, Giuda, non c’è più: si è tolto la vita schiacciato dal rimorso.Testo*** Catechesi di Papa Francesco. Sintesi e saluti in diverse lingue: … e fu associato agli undici apostoli (Brano biblico: Dagli Atti degli Apostoli, 1, 21-22.26)[Text: Français, English, Español, Português]*** Promulgazione di Decreti della Congregazione delle Cause dei SantiSala stampa della Santa Sede 
Omelia del Segretario di Stato alla Messa d’apertura della Riunione dei Rappresentanti Pontifici in Vaticano 
Sala stampa della Santa
Tweet

– “Come adulti non possiamo rubare ai bambini la capacità di sognare. Cerchiamo di favorire un contesto di speranza, dove i loro sogni crescano e si condividano: un sogno condiviso apre la via a un nuovo modo di vivere. #NOChildLabourDay”Giovedì 13 giugno 2019*** Udienze, Rinunce e Nomine.  Avviso di Conferenze stampa*** Udienza del Santo Padre ai Partecipanti alla Riunione in Vaticano dei Rappresentanti Pontifici. Cos’è un Nunzio?  Le risposte nel Decalogo di Papa Francesco
1   – Il Nunzio è uomo di Dio
2   – Il Nunzio è uomo di Chiesa
3   – Il Nunzio è uomo di zelo apostolico
4   – Il Nunzio è uomo di riconciliazione
5   – Il Nunzio è uomo del Papa
6   – Il Nunzio è uomo di iniziativa
7   – Il Nunzio è uomo di obbedienza
8   – Il Nunzio è uomo di preghiera
9   – Il Nunzio è uomo di carità operosa
10 – Il Nunzio è uomo di umiltà
Alle ore 10.00 di questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i partecipanti alla Riunione dei Rappresentanti Pontifici, che si svolge in Vaticano dal 12 al 15 giugno 2019.
Discorso del Santo Padre 
Cari Confratelli,
sono lieto di incontrarvi nuovamente per vedere con voi ed esaminare con occhi di pastori la vita della Chiesa, e per riflettere sulla vostra delicata e importante missione. Ringrazio ciascuno di voi per la sua presenza e per il suo servizio. È questa la nostra terza riunione di questo tipo, in cui faccio tesoro anche delle riflessioni suscitate dagli incontri con tutti voi, qui in Vaticano, come pure in alcune Nunziature, in occasione dei recenti Viaggi.
(Testo)
*** Conferenza Stampa di presentazione del Messaggio del Santo Padre Francesco per la III Giornata Mondiale dei PoveriIntervento di S.E. Mons. Rino Fisichella
Intervento di Mons. Graham Bell

Sala stampa della Santa Sede
*** Messaggio del Santo Padre Francesco per la III Giornata Mondiale dei Poveri. “La speranza dei poveri non sarà mai delusa”
Pubblichiamo di seguito il testo del Messaggio del Santo Padre Francesco per la III Giornata Mondiale dei Poveri che si celebra la XXXIII Domenica del Tempo Ordinario – quest’anno il 17 novembre 2019 – sul tema La speranza dei poveri non sarà mai delusa:
Messaggio del Santo Padre
La speranza dei poveri non sarà mai delusa
1. «La speranza dei poveri non sarà mai delusa» (Sal 9,19). Le parole del Salmo manifestano una incredibile attualità. Esprimono una verità profonda che la fede riesce a imprimere soprattutto nel cuore dei più poveri: restituire la speranza perduta dinanzi alle ingiustizie, sofferenze e precarietà della vita. 
[Text: Italiano, Español, English, Français, Português]
*** Udienza alla Federazione Internazionale di Pattinaggio. Saluto del Santo Padre
Cari amici,
do il benvenuto a voi, membri del Consiglio della Federazione Internazionale di Pattinaggio, e ringrazio il Presidente per le sue gentili parole di saluto a nome di tutti.
L’obiettivo della vostra Federazione non è solo quello di promuovere il pattinaggio sul ghiaccio in tutto il mondo, ma anche e soprattutto di permettere a un numero sempre maggiore di persone di provare la bellezza di questo sport. Infatti, tutti gli sport sono causa ed espressione di gioia: «la gioia di muoversi, la gioia di stare insieme, la gioia per la vita e per i doni che il Creatore ci fa ogni giorno» (Esort. ap. Christus vivit, 227). 
Testo
Venerdì 14 giugno 2019*** Udienze
*** Esequie di mons. Kalenga celebrate da Papa Francesco
Comunicazione ai giornalisti del direttore “ad interim” della Sala Stampa, Alessandro Gisotti: Esequie S.E. Mons. Kalenga Badikebele.
Il Santo Padre Francesco celebrerà sabato 15 giugno alle ore 7.30, presso l’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro, le esequie di S.E. Mons. Léon Kalenga Badikebele, Nunzio Apostolico in Argentina, deceduto il 12 giugno scorso.
Sala stampa della Santa Sede
*** Udienza ai partecipanti all’Incontro promosso dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale con i vertici delle Compagnie Petrolifere mondiali. Francesco:
-“Le future generazioni sono in procinto di ereditare un mondo molto rovinato” “I nostri figli e nipoti non dovrebbero dover pagare il costo dell’irresponsabilità della nostra generazione. Infatti, come sta diventando sempre più evidente, i giovani esigono un cambiamento (…) il tempo stringe! Le riflessioni devono andare oltre le mere esplorazioni di che cosa possa essere fatto, e concentrarsi su che cosa occorre che venga fatto. Non possiamo permetterci il lusso di aspettare che altri si facciano avanti, o di dare la priorità a vantaggi economici a breve termine”.
Alle ore 12.15 di oggi, presso la Casina Pio IV, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i partecipanti all’Incontro promosso dal Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale con i vertici delle Compagnie Petrolifere mondiali sul tema La transizione energetica e la tutela della casa comune.
Discorso del Santo Padre 
Eminenza,
Distinti Dirigenti, Investitori ed Esperti,
Signore e Signori,
Estendo un caloroso benvenuto a tutti voi in occasione di questo Dialogo sul tema La transizione energetica e la tutela della casa comune. 
Il fatto di ritrovarvi a Roma, dopo l’incontro dell’anno scorso, è un segno positivo del vostro costante impegno a lavorare insieme in uno spirito di solidarietà al fine di promuovere passi concreti per la tutela del nostro pianeta. Per questo vi sono grato.
Testo
*** 26.ma Visita pastorale di Papa Francesco in Italia: zone terremotate della Diocesi di Camerino-San Severino Marche
Visita del Santo Padre domenica prossima a Camerino. Programma.(a cura Redazione “Il sismografo”) (LB – RC)*** Discorso del Cardinale Segretario di Stato in occasione della commemorazione del 25° anniversario delle relazioni diplomatiche tra lo Stato di Israele e la Santa Sede
Sala stampa della Santa SedeSabato 15 giugno 2019*** Bollettino della Sala stampa della Santa Sede. Udienze. Nomine. Dalle Chiese Orientali. Conferenze stampa
Sala stampa della Santa Sede
*** Messaggio del Santo Padre ai partecipanti al Convegno internazionale promosso in occasione del Centenario dell’Appello “A tutti gli uomini liberi e forti” di Don Luigi Sturzo (Caltagirone, 14-16 giugno 2019)
Pubblichiamo di seguito il messaggio che il Santo Padre Francesco ha inviato ieri, all’apertura dei lavori, ai partecipanti al Convegno internazionale promosso in occasione del Centenario dell’Appello “A tutti gli uomini liberi e forti” di Don Luigi Sturzo, che si svolge a Caltagirone (Catania) dal 14 al 16 giugno, sul tema “L’attualità di un impegno nuovo”: 
Messaggio del Santo Padre
*** Omelia del Santo Padre nella Messa Esequiale di S.E. Mons. Léon Kalenga Badikebele, concelebrata con i Rappresentanti Pontifici Alle ore 7.30 di questa mattina, presso l’Altare della Cattedra della Basilica di San Pietro, il Santo Padre Francesco ha celebrato la Santa Messa Esequiale di S.E. Mons. Léon Kalenga Badikebele, Nunzio Apostolico in Argentina, deceduto lo scorso 12 giugno. Alla celebrazione hanno preso parte i Rappresentanti Pontifici che partecipano alla Riunione in Vaticano convocata da Papa Francesco dal 12 al 15 giugno 2019. Pubblichiamo di seguito l’Omelia che il Santo Padre ha pronunciato nel corso della Celebrazione delle esequie:Omelia del Santo Padre
Questa Eucaristia finirà con la preghiera della valedictio, cioè dell’addio: “dire addio” al fratello. È come dire: noi ti lasciamo andare da Dio, andare nelle mani di Dio. La Bibbia ci dice nel Libro della Sapienza che l’anima dei giusti è nelle mani di Dio (cfr 3,1).Testo
*** Udienza ai partecipanti al Capitolo Generale dell’Ordine della Santissima Trinità e degli Schiavi (Trinitari)
Alle ore 12.15 di questa mattina, nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico Vaticano, il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza i partecipanti al Capitolo Generale dell’Ordine della Santissima Trinità e degli Schiavi (Trinitari).
Pubblichiamo di seguito il discorso che il Papa ha rivolto ai partecipanti all’incontro:
Discorso del Santo Padre
Cari fratelli e sorelle!
Con gioia vi accolgo in occasione del vostro Capitolo Generale. Ringrazio il neo-eletto Superiore, Padre Luigi Buccarello, e gli auguro ogni bene per il suo servizio. Insieme a voi saluto tutti i membri dell’Ordine e della Famiglia Trinitaria, e i vostri collaboratori.
Desidero prima di tutto ringraziarvi per il lavoro nelle diverse opere di misericordia, nelle scuole, nelle parrocchie, nelle carceri e negli istituti di riabilitazione, e in modo particolare per le varie iniziative con cui cercate di sostenere le Chiese che soffrono a causa della fede in Cristo. 
Testo
Messaggio del Santo Padre ai partecipanti al Convegno internazionale promosso in occasione del Centenario dell’Appello “A tutti gli uomini liberi e forti” di Don Luigi Sturzo (Caltagirone, 14-16 giugno 2019)
Sala stampa della Santa Sede

*** Intervista al cardinale Parolin al termine dell’incontro con i nunzi. Dobbiamo essere uniti al Papa
L’Osservatore Romano

*** Italia. Omelia del Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi alla Messa di Beatificazione di Edvige Carboni
Testo
Tweet della settimana– “Ai missionari e alle missionarie e a tutti coloro che in qualsiasi modo partecipano, in forza del proprio Battesimo, alla missione della Chiesa, invio di cuore la mia benedizione. #OttobreMissionario (domenica 9 giugno 2019)http://w2.vatican.va/content/francesco/it/messages/missions/documents/ … papa-francesco_20190609_giornata-missionaria2019.html”(domenica 9 giugno 2019) – “Santa #MariaMadreDellaChiesa, aiutaci ad affidarci pienamente a Gesù, a credere nel suo amore, soprattutto nei momenti di tribolazione e di croce, quando la nostra fede è chiamata a maturare.” (lunedì 11 giugno 2919) – “Date gratuitamente quello che gratuitamente avete ricevuto, perché le grazie di Dio possano raggiungere il cuore di tutti. #SantaMarta” (martedì 11 giugno 2019)– “Come adulti non possiamo rubare ai bambini la capacità di sognare. Cerchiamo di favorire un contesto di speranza, dove i loro sogni crescano e si condividano: un sogno condiviso apre la via a un nuovo modo di vivere. #NOChildLabourDay” (mercoledì 12 giugno 2019)– “Spirito Santo, rendici artigiani di concordia, seminatori di bene, apostoli di speranza!” (giovedì 13 giugno 2019)– “I #poveri ci salvano perché ci permettono di incontrare il volto di Gesù Cristo. http://w2.vatican.va/content/francesco/it/messages/poveri/documents/papa-francesco_20190613_messaggio-iii-giornatamondiale-poveri-2019.html …” (giovedì 13 giugno 2019)– “Spirito Santo, armonia nostra, Tu che fai di noi un corpo solo, infondi la tua pace nella Chiesa e nel mondo!” (venerdì 14 giugno 2019)
– “Sono vicino a tanti anziani che vivono come nascosti, dimenticati, trascurati. E ringrazio chi si impegna per una società più inclusiva, che non ha bisogno di scartare chi è debole nel corpo e nella mente. #WEAAD” (sabato 15 giugno 2019)

Be Sociable, Share!
Precedente Madagascar | Divulgati i risultati provvisori delle legislative Successivo ONU 20 giugno: Giornata mondiale dei rifugiati #WithRefugees