SCONTRO A DISTANZA TRIA-DI MAIO SUL DECRETO FAMIGLIA

ansa

PENSIONI D’ORO E CONGUAGLIO, DA GIUGNO DOPPIO TAGLIO Scontro a distanza Tria-Di Maio sul decreto famiglia. ‘Per ora non ci sono le coperture’, dice il ministro spiegando il rinvio. Secca la replica del capo M5s. ‘Il decreto è una priorità politica, i soldi ci sono. Quando si decide dove destinare i soldi è la politica che lo decide non i tecnici’. Sui conti resta l’allarme dell’Ocse. La crescita dell’Italia sarà zero nel 2019 e resterà ‘modesta’, allo 0,6%, nel 2020. Rapporto tra deficit e pil al 2,9% nel 2020, debito al 135% del pil. L’Inps conferma per luglio il doppio taglio alle pensioni d’oro e a seguito del conguaglio per la riduzione della rivalutazione annuale per il 2019, previsto dall’ultima legge di Bilancio. 

Precedente Analfabetismo motorio: 10 giochi da riscoprire per educare i bambini al movimento Successivo INCENDIO IN UNA SEDE DELLA POLIZIA NEL MODENESE, 2 MORTI