RUSSIA, RADIOATTIVI I FERITI NELL’ESPLOSIONE DI SEVERODVINSK

ansa

RICOVERATI SENZA INFORMAZIONI DA AUTORITà, MEDICO CONTAMINATO I medici che hanno soccorso i feriti causati dallo scoppio del misterioso missile nel poligono di tiro di Severodvinsk non sono stati avvisati dalle autorità che avevano a che fare con pazienti esposti alle radiazioni e uno di loro è stato contaminato. Lo rivela il Moscow Times, che riferisce che a uno dei sanitari è stato trovato il Cesio-137 – un isotopo radioattivo – nel suo tessuto muscolare. Ma per l’Agenzia Federale Biomedica Russa (FMBA) tra i 91 medici esaminati ‘Nessun caso ha mostrato un eccesso dei livelli accettabili di radioattività’.

Precedente OMELIA-ANTI MIGRANTI A SORA: 'HANNO GIOIELLI E CELLULARI'.  SU FACEBOOK SOSTENEVA SALVINI. MA IL VESCOVO LO SCONFESSA Successivo I messaggi di papa Francesco e del presidente Mattarella in apertura del quarantesimo Meeting per l’amicizia fra i popoli

Lascia un commento