Roma, scoperto affresco medievale nella chiesa di Sant’Alessio all’Aventino


La Repubblica

Nascosto da un muro per quasi 900 anni, è riemerso a Roma, in un’intercapedine nella chiesa di Sant’Alessio all’Aventino, un grande affresco medievale in incredibile stato di conservazione.’Un ritrovamento assolutamente eccezionale’, secondo la storica dell’arte Claudia Viggiani, autrice della scoperta, ‘anche per l’iconografia rarissima dei due personaggi che si riconoscono nella parte del dipinto al momento visibile, con tutta probabilità Sant’Alessio e il Cristo pellegrino”.

Be Sociable, Share!
Precedente Il Marocco nomina un’ambasciatrice in Vaticano Successivo Giornate dell’editoria cattolica: verso un “network digitale globale”