Crea sito

ROMA, CALENDA SI CANDIDA A SINDACO: AUSPICO APPOGGIO LARGO

ansa

‘FARE PRIMARIE SAREBBE DIFFICILE. GESTIONE RAGGI DISASTROSA’ Calenda rompe gli indugi e scende in campo: “Mi candiderò a sindaco di Roma: è un dovere e una grande avventura”, annuncia a ‘Che tempo che fa’ su Rai 3. “Non posso parlare per il Pd, partecipo a un tavolo: auspico un appoggio largo. Con la Raggi è peggiorato tutto. Fare le primarie oggi sarebbe complicato, farle più avanti significherebbe parlarci addosso per mesi”.